Dipartimento di Agraria

Le attività di ricerca del Dipartimento di Agraria si interessano a 360 gradi di tutte le problematiche connesse all'agricoltura, agli alimenti e all'ambiente. Questi settori sono di enorme interesse alla luce di una delle sfide più importanti dei prossimi decenni: la necessità di produrre in modo sostenibile cibo per una popolazione che nel 2040 arriverà a 9 miliardi di individui. Le ricerche condotte si avvalgono di importanti collaborazioni nazionali e internazionali e i risultati conseguiti sono pubblicati sulle più autorevoli riviste scientifiche. Dalle ricerche condotte sono stati ottenuti non solo importanti avanzamenti delle conoscenze di base ma anche numerosi contributi applicativi in settori di grande impatto agro-industiale. Il Dipartimento è fortemente impegnato nella formazione e valorizzazione di giovani ricercatori tramite il Dottorato di ricerca in Scienze agrarie e agroalimentari, differenziato in molteplici percorsi formativi su specifiche attività di ricerca (www.dipartimentodiagraria.it).

Le ricerche condotte dai docenti del Dipartimento di Agraria sono da sempre tra le più prestigiose, nel loro specifico settore di competenza, in campo nazionale e internazionale. Le classifiche VQR relative all'area 07 collocano il Dipartimento di Agraria al 14° posto rispetto ai 71 Dipartimenti censiti a livello nazionale. Nel 2014, inoltre, il ranking della National Taiwan World University pone l'Università di Napoli Federico II come prima in Italia e la 38ma al mondo per il settore Agricultural Sciences.

Ulteriori dettagli sono reperibili a questo indirizzo http://www.agroresearch.it/en/

Prodotti della ricerca (2011-2013)

I dati relativi ai prodotti della ricerca del dipartimento sono tratti dalla SUA-RD 2011-2013

Personale

I dati relativi alla composizione del dipartimento sono tratti dal sito cineca docenti

Aree di ricerca

Il Dipartimento di Agraria è costituito da 10 Sezioni, la cui funzione è di promuovere le attività di ricerca incoraggiando le collaborazioni tra i ricercatori del Dipartimento e di altre istituzioni. Di seguito sono riportate le principali attività di ricerca di ciascuna Sezione:

Progetti di ricerca

PRIN: Progetti di Ricerca di Interesse Nazionale

  • Long Life, High Sustainability - "Shelf Life Extension come indicatore di sostenibilità". Coniugare l'estensione di vita di un prodotto alimentare determinata da un innovazione di formulazione, processo o packaging, con la variazione di sostenibilità dell'intero ciclo di vita del prodotto. Responsabile scientifico Silvana CAVELLA
  • I paesaggi tradizionali dell'agricoltura italiana: definizione di un modello interpretativo multidisciplinare e multisala finalizzato alla pianificazione e alla gestione
  • Metodologie innovative per la gestione delle risorse idriche in scenari di incertezza idro-climatica

PQ: Programmi Quadro Unione Europea

  • PROMETHEUS - PROcess contaminants: Mitigation and Elimination Techniques for High food quality and their Evaluation Using Sensors & Simulation
  • SYMBIOSIS-EU - Scientific sYnergisM of nano-Bio-Info-cOgni Science for an Integrated system to monitor meat quality and Safety during production, storage, and distribution in EU
  • SUSTAINMED - Sustainable agri-food systems and rural development in the Mediterranean Partner Countries
  • SPOT-ITN - Pollen thermotolerance and Crop Fertility
  • BIOFECTOR - Resource Preservation by Application of BIOefFECTORs in Euro-pean Crop Production
  • PIMMS - Proton Ionization Molecular Mass Spectrometry
  • CHECKMATE-TO-HUNGER, Checking melanoidins satiating efficiency through evaluation of human gut-brain response to novel-bread ingestion
  • Q-PORKCHAINS, IMPROVING THE QUALITY OF PORK AND PORK PRODUCTS FOR THE CONSUMER: Development of an innovative, integrated, and sustainable food production chain of high quality pork products matching consumer demand
  • EU-SOL, High Quality Solanaceous Crops for Consumers, Processors and Producers by Exploration of Natural Biodiversity
  • NANO-ENAG - Use of nanomaterials for environmental and agricultural applications
  • SmartBees - Collaborative Project targeted to a special group: Sustainable Managementof Resilient Bee populations (SMEs)
  • Multifunctional Soil Conservation and Land Managment trough the Development of a Web Based Spatial Decision Supporting System LIFE08 ENV/IT/000408
  • Long Life, High Sustainability
  • Melissa phase 2: culsel
  • PFPU - Precursor of food Production Unit

PON e altri progetti

  • BioPoliS - Sviluppo di tecnologie verdi per la produzione di BIOchemicals per la sintesi e l'applicazione industriale di materiali POLImerici a partire da biomasse agricole ottenute da sistemi colturali Sostenibili nella Regione Campania. Referente OLIMPIA PEPE
  • Genopom-Pro - Referente LUIGI FRUSCIANTE
  • LINFA - Laboratorio Pubblico - privato per la ricerca e l'innovazione nella filiera olivicola. Referente MATTEO LORITO
  • ALERT SYSTEM CHAIN - Modello previsionale per la volatilità dei prezzi di mercato ortofrutticoli e Sistema Integrato di Alert Referente FABIAN CAPITANIO
  • FIRE-Ri.Be – I tabacchi fire-cured in Campania: nuove sfide per la filiera del Riccio beneventano Referente MARIA ISABELLA SIFOLA
  • FRUGEST - Sistema di supporto innovativo alla coltivazione del Frumento duro Referente MAURO MORI
  • ITEO - Introduzione di Tecnologie Eco-compatibili per l'ottimizzazione delle produzioni Olivicoo-olearie del basso Cilento e la loro valorizzazione. Referente RAFFAELE SACCHI
  • MAREA - Materiali Avanzati per la Ricerca Ed il comparto Agroalimentare. Referente MATTEO LORITO
  • MICOMAIS - Impegno di funghi micorrizici arbuscolari nel comparto maidicolo-foraggero della Piana del Volturno.  Referente PAOLA ADAMO
  • CEREAMICO - Referente ANTONIO DI FRANCIA
  • Pa.Bi.Or.Fru - Introduzione della pacciamatura del terreno con teli biodegradabili a base di Mater-bi per colture orticole e frutticole. Referente MARIA TERESA GORGITANO
  • PIPROM - Produzione integrata del pomodoro in coltura protetta: nuovi materiali e strategie ecocompatibili Referente FRANCESCO PENNACCHIO
  • SALVE - Salvaguardia della biodiversità vegetale in Campania. Referente LUIGI FRUSCIANTE
  • VITIS - Valutazione dell'attitudine delle uve falanghine ed aglianico coltivate nel Sannio Referente LUIGI FRUSCIANTE e LUIGI MOIO

Biblioteche, laboratori e attrezzature

Il Dipartimento di Agraria dispone dei seguenti laboratori comuni: Microscopia ottica ed elettronica confocale; Analisi conto terzi; Serre sperimentali e campi sperimentali di genetica agraria, patologia vegetale, botanica, agronomia ed entomologia.

Esistono poi i laboratori delle sezioni di cui è costituito il Dipartimento. In particolare:

  • Sezione di Biologia e produzione vegetale. Laboratori di Botanica ed Ecologia Riproduttiva -Fisiologia vegetale -Agronomia e coltivazioni -Arboricoltura -Serre e campi sperimentali di ortofloricoltura nel Parco Gussone
  • Sezione di Biologia e protezione dei sistemi agrari e forestali. Laboratori di -Lotta biologica -Fisiopatologia -Batteriologia fitopatologica Virologia -Micologia -Entomologia -Apicoltura -Ecologia applicata e modellistica -Zoologia -Silvicoltura -Botanica e fisiologia vegetale -Chimica organica e delle sostanze naturali
  • Sezione di Genetica e biotecnologie vegetali. Laboratori di -Colture in vitro di vegetali -Biotecnologie vegetali -Bioinformatica -Genomica vegetale -Biotecnologie algali
  • Sezione di Ingegneria agraria, forestale e biosistemi. Laboratori di -Meccanica Agraria -Macchine ed impianti per le Industrie Alimentari e Applicazioni di Micro e Nanotecnologie all'Impiantistica Alimentare -Laboratorio di Ingegneria Ecologica
  • Sezione di Microbiologia. Laboratori di -Microbiologia degli alimenti- Biologia molecolare -Microscopia e biologia molecolare -Radioisotopi -Gas-cromatografia- Microbiologia con impianti pilota per il settore lattiero-caseario, settore carni fermentate, colture in vitro di piante batterizzate -Stazione di Microbiologia Industriale.
  • Sezione di Scienze chimico agrarie. Laboratori di -Biogeochimica dei metalli pesanti -Chimica della Sostanza Organica Naturale -Biochimica del suolo e della pianta -Biotecnologie Agro-Ambientali e Bonifiche Verdi -Interazioni Rizosferiche Ospite-Microbioma
  • Sezione di Scienze della vigna e del vino. Laboratori di -Analisi Chimica degli Aromi del Vino e degli Alimenti -Analisi Sensoriale del Vino -Analisi di base e dei polifenoli dell'uva e del vino -Microbiologia e genetica -Viticoltura
  • Sezione di Scienze delle produzioni animali. Laboratori di -Anatomia -Benessere animale -Immunologia -Nutrizione e alimentazione animale -Qualità dei prodotti di origine animale
  • Sezione: Scienze e tecnologie degli alimenti. Laboratori di -Benessere Alimenti e Sicurezza -Processi -Controllo Qualità -Aromi -Oli e grassi -Proteine del latte -Tutela dei prodotti tipici

Terza missione

Il Dipartimento svolge un notevole numero di iniziative di Public engagement nelle attività istituzionali. Queste non hanno scopo di lucro, hanno un valore educativo e culturale e hanno un impatto significativo sul territorio. Le numerose iniziative includono: pubblicazioni divulgative a nome dei docenti; partecipazioni dei docenti a trasmissioni radiotelevisive; partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti fiere, eventi culturali di varie natura, eventi divulgativi; organizzazione di eventi pubblici (ad es. Studenti in mostra, Mozart box, Mediterraneo e dintorni, ecc); fruizione da parte della comunità di strutture museali biblioteche, e edifici storici universitari; organizzazione di concerti, mostre, esposizioni e altri eventi di pubblica utilità aperti alla comunità (es. Mozart Box, concerti del coro del Dipartimento AMA, mostre legate ai prodotti alimentari tipici); iniziative di tutela della salute e della sana alimentazione (es. convegni e/o seminari relativi alla qualità degli alimenti e della loro produzione); iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori come ad esempio Orientagraria; iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani (ad esempio Portici Campus, Studenti in mostra).