Informazioni Generali

PIC number Unina 999976590

 

La Commissione europea ha presentato il pacchetto di proposte sul futuro programma quadro per la ricerca e l'innovazione "Horizon 2020" che sarà attivo per il periodo 2014-2020.

Il nuovo Programma Quadro Horizon 2020, che avrà una dotazione di circa 70 miliardi di euro, riunirà tutti i finanziamenti dell'Unione Europea esistenti per la ricerca e l'innovazione, fra cui il programma quadro di ricerca, le attività in materia di innovazione del programma quadro per la competitività e l'innovazione (CIP) e l'Istituto europeo di innovazione e tecnologia (IET).

Horizon 2020 indirizzerà le risorse verso tre priorità distinte che corrispondono alle priorità della strategia Europa 2020 e dell'iniziativa faro "L'Unione dell'Innovazione" che attribuiscono alla ricerca e all'innovazione un ruolo fondamentale per conseguire gli obiettivi di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva:

Le principali novità riguarderanno le regole di partecipazione e di diffusione nell'ambito del programma che si applicheranno a tutte le componenti di Horizon 2020 che sono state elaborate al fine di:

  • garantire un quadro normativo unico e sufficientemente flessibile che renderà la partecipazione più agevole, creerà un insieme più coerente di strumenti per la ricerca e l'innovazione e rafforzerà l'impatto economico e scientifico, evitando nel contempo la duplicazione e la frammentazione;
  • semplificare le condizioni e le procedure dal punto di vista dei partecipanti per garantire la più efficace attuazione possibile, tenendo conto dell'esigenza di garantire a tutti i partecipanti un agevole accesso.

In particolare le differenze rispetto al VII PQ riguardano:

  • Le disposizioni finanziarie relative al contributo finanziario dell'Unione sottoforma di sovvenzioni sono state chiarite e semplificate. Infatti viene fissata un'unica percentuale di finanziamento in funzione del tipo di azione finanziata nell'ambito di Horizon 2020 senza distinzioni tra i partecipanti. (100% dei costi diretti ammissibili ad eccezione delle attività di dimostrazione che vengono finanziate al 70%);
  • Per i costi diretti le norme prevedono un'ampia accettazione delle pratiche contabili abituali dei beneficiari delle sovvenzioni, con un numero minimo di condizioni limite;
  • I costi indiretti ammissibili sono determinati applicando un tasso forfettario del 25% del totale dei costi diretti ammissibili, con la possibilità, unicamente per i soggetti giuridici senza scopo di lucro, di dichiarare i costi effettivamente sostenuti.
  • Introduzione alla firma elettronica del Grant Agreement;
  • Time to Grant ridotto ad otto mesi dalla scadenza del bando: cinque mesi per comunicare gli esiti delle valutazioni più tre mesi per giungere alla firma del Grant Agreement.

Progetti finanziati Federico II

  • Progetti finanziati H2020 Università degli Studi di Napoli Federico II
    • Elenco (aggiornato al 15/12/2016)

Documentazione


Documentazione a cura dell'APRE

Siti web

  • Horizon 2020
  • Innovation Union
  • ERC
    • PROGRAMMA ERC 2017: PUBBLICATI GLI INVITI A PRESENTARE LE NUOVE PROPOSTE
      Si segnala che sulla Gazzetta Ufficiale Europea, in data 26.7.2016, è stata notificata la pubblicazione degli inviti a presentare proposte e attività correlate al programma di lavoro ERC 2017 (Work Programme), adottato dalla Commissione Europea con Decisione C(2016) 4616 del 25 luglio 2016.
      Con il Work Programme ERC 2017, ogni Principal Investigator potrà ancora applicare per i Proof of Concept (PoG) Grants ed anche per le nuove tre ERC frontier research grants rese disponibili:
      - Starting Grant (SG)
      - Consolidator Grant (CG)
      - Advanced Grant (AG)
      Per info visitare la sezione Calls H2020 sul sito: https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/index.html
      A partire dal 26/7/2016 è possibile inviare le proposte per il Starting Grant
    • Nell'ambito dell'ERC Work Programme 2017 ciascun Principal Investigator può continuare ad applicare per i Proof of Concept Grant.
      Dal 05/10/2016 è possibile sottomettere le proposte di progetto per gli ERC PROOF OF CONCEPT GRANT - Call: ERC-2017-POC
      Per informazioni: https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/calls/erc-2017-poc.html
    • In vista del prossimo NCP meeting per il programma European Research Council, che si terrà il 29 ed il 30 novembre 2016, si informa tutto il personale docente e ricercatore dell'Ateneo Federico II che fino al 18/11/2016 è possibile inviare all'Ufficio Finanziamenti per la Ricerca e Progetti Speciali (ufirps@unina.it) tutte le domande e i dubbi sul programma ERC.
      Per chiarimenti: dott.ssa Maria La Sala Tel. 081 2537424 - email: maria.lasala@unina.it
    • Programma Nazionale per la Ricerca 2015-2020: Attuazione dell'intervento FARE Ricerca in Italia (per gli anni 2017 e 2018) - Misura "Attrazione dei vincitori ERC"
      Come ormai noto il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca è impegnato in una serie di attività di implementazione del vigente Programma Nazionale per la Ricerca approvato in via definitiva il 1° maggio u.s.. Nell'ambito di queste attività, una particolare attenzione è rivolta a tutto il settore della ricerca fondamentale ovvero alle performance di ricercatori italiani e stranieri nei bandi European Research Council. I dati infatti evidenziano come sia necessario intervenire per assicurare che un numero crescente dei vincitori nei bandi ERC vengano (o rimangano) a svolgere la propria ricerca nelle Università o negli Enti di ricerca italiani. In tale contesto, pertanto, il MIUR ha deciso di promuovere, prima fra tutte, l'azione rivolta all'"attrazione dei vincitori ERC".
      In particolare, i fondi che il MIUR prevede di utilizzare saranno destinati a finanziare ulteriori bandi, da pubblicarsi entro e non oltre la fine del 2017 e, rispettivamente, del 2018, con i quali il Ministero inviterà a presentare specifici progetti contigui e complementari ai progetti finanziati da ERC. I proponenti potranno essere tutti coloro che vinceranno i bandi delle categorie Starting Grant, Consolidator Grant ed Advanced Grant di ERC rispettivamente negli anni 2017 e 2018.
      La procedura, a carattere valutativo, sarà sostanzialmente simile a quella del bando pubblicato per il 2016 (Prot. 2348 del 27/10/2016 visionabile all' indirizzo: http://attiministeriali.miur.it/anno-2016/ottobre/dd-27102016-(5).aspx e consentirà ai Principal Investigator che intenderanno candidarsi di poter contare su un contributo massimo pari al 20% del valore complessivo del grant ERC nell'arco quinquennale (variabile tra i 300 mila e i 600 mila euro secondo il grant fruito).
      La selezione avverrà secondo criteri già fissati dal Comitato nazionale dei Garanti per la Ricerca e riguarderà i migliori progetti presentati dai candidati ed inviati al Ministero in accordo con le rispettive Istituzioni.
      Beneficiari di tali risorse saranno, nuovamente, gli Enti pubblici di ricerca e le Università che ospiteranno tali studiosi in qualità di host institution.

Avvisi ed eventi

Ricerca partners

Avvisi

  • ERC Week, 13-19 marzo: raccolta eventi italiani
    Lo European Research Council celebra quest'anno il suo 10° anniversario, un traguardo importante per continuare a rendere l'Europa un centro globale di eccellenza nella ricerca.
    Cogliendo quest'occasione, l'ERCEA ha invitato tutti i PI vincitori e gli enti europei interessati a pensare a delle attività dedicate all'ERC nella settimana del 13-19 marzo 2017.
    A seguito dell'attenzione al 10°anniversario ERC da parte di alcuni enti italiani, APRE nel suo ruolo di ente ospitante i National Contact Point vorrebbe supportare i propri soci nel disseminare i propri momenti celebrativi ERC e raccogliergli in un unico portale disponibile a tutti i possibili partecipanti e condiviso con l'ERCEA.
    Chiunque dell'Ateneo sia interessato o abbia pianificato un evento celebrativo può inviare maggiori informazioni all'indirizzo ufirps@unina.it. Tali iniziative verranno raccolte e pubblicate in una pagina ad hoc, e comunicate anche all'ERCEA stessa.
    Per coloro che sono in procinto di partecipare alle celebrazioni, chiediamo quindi la cortesia di condividere le informazioni così da poter disseminare in maniera integrata le giornate/workshop/seminari: data, luogo, titolo, breve descrizione dell'evento, modalità iscrizione, sito web.
    In attesa di ricevere il calendario operativo dell'ERC-Week organizzato da APRE su iniziativa dell'ERCEA si comunica che è possibile nel frattempo reperire maggiori informazioni all'indirizzo: https://erc.europa.eu/ERC10yrs/home
  • NOTIZIE DI INTERESSE SC5 CLIMATE ACTION, ENVIRONMENT, RESOURCE EFFICIENCY AND RAW MATERIALS
    - INTERACTIVE MAP, FIGURES AND STATISTICS - CHECK OUR NEW ENVIRONMENT DATA HUB!
    Are you part of an environment project funded by Horizon 2020? And are you looking for a potential partner? Or do you want to know more about projects in your field or country? Here's the new way to navigate through all this information in a dynamic and easy way: the environment data hub. Read more http://ift.tt/2gPd0X8
    - THE SECOND MONITORING REPORT ON HORIZON 2020
    The European Commission's Directorate-General for Research and Innovation has published the second monitoring report on the activities, results and impacts of the Horizon 2020 funding programme.
    - NEW FUNDING FOR TECHNOLOGY ANNOUNCED AT COP22
    Last December Canada, Denmark, Germany, Italy, Japan, Korea, Switzerland, the United States and the European Commission announced more than $23 million USD to scale-up support for technology to help countries achieve their commitments under the Paris Agreement. Read more http://ift.tt/2gGJIK4
    - LIFE CLIMATE ACTION LAUNCHES SECOND ROUND OF CALLS
    The European Commission has launched four new calls under the LIFE sub-programme for climate action which co-funds creative ways to respond to climate change challenges in Member States. Read more http://ift.tt/2fZdnQt
    - STRENGTHS AND WEAKNESSES OF EU MEMBER STATES´ RESEARCH AND INNOVATION
    European Commission published info-graphics describing the situation of EU Member States regarding research systems and innovation. Read more http://ift.tt/2eF9TDE
  • Roadmap for European Universities in Energy
    EUA has published the "Roadmap for European Universities in Energy" It outlines a path forward for universities to coordinate their contributions to energy and climate challenges. The document was presented on 1 December 2016 at the Strategic Energy Technology Plan (SET-Plan) Conference in Bratislava, Slovakia. More than 300 university leaders contributed to the vision, objectives and actions outlined in the document. The Roadmap was developed by EUA, through its European Platform of Universities in Energy Research & Education (EUA-EPUE), and KU Leuven, which represents the universities in KIC InnoEnergy, in the context of the UNI-SET project. Universities are core stakeholders in Europe's energy transition towards a low carbon society, most notably due to their strong and well-established capacities in research and education in the energy field. However, their crucial contribution to the energy system transformation needs to be enhanced through active policy measures from universities themselves, and from political authorities both at the national and European level. With this Roadmap, the European university community seeks to deepen its engagement and to lay out its vision for a strategic agenda for universities and stakeholders in order to maximise their impact in the field of energy. The Roadmap foresees a platform where universities can share their knowledge and make their voices heard at the European level. It also outlines concrete actions to be implemented over the next six years in the areas of research, education, collaboration and outreach. While this Roadmap sets the overall framework for the mobilisation of the university community in energy, a set of thematic roadmaps will also be developed that address the challenges and opportunities of selected areas of the European Commission's SET-Plan.
  • FOOD2030: ONLINE GLI INTERVENTI E IL REPORT DELLA CONFERENZA E IL QUESTIONARIO SULLA STRATEGIA
    • Lo scorso 12 e 13 ottobre si è svolta a Bruxelles la conferenza "Food2030: Research & Innovation for Tomorrow's Nutrition & Food Systems", nata dalla volontà politica di avviare la discussione per la definizione del futuro policy framework del settore secondo quattro priorità (Nutrition, Climate, Circularity, Innovation). È ora online il materiale della conferenza: sul sito di Food2030 http://ec.europa.eu/research/conferences/2016/food2030/index.cfm?pg=home, è infatti possibile consultare il report dei lavori e i video dei relatori intervenuti. Inoltre, al fine di aumentare la partecipazione degli stakeholder nella definizione della strategia, la Commissione ha pubblicato online un questionario https://ec.europa.eu/eusurvey/runner/conference_food2030, compilabile anche da chi non ha preso parte ai lavori della conferenza, per valutare le priorità individuate e quanto sviluppato sino ad ora. Infine, l'ultima parte del questionario può essere compilata da chiunque sia interessato ad essere aggiornato sugli sviluppi della strategia Food2030.
  • TP ORGANICS: PUBBLICATE 12 PRIORITY TOPICS PER IL WORK PROGRAMME 2018/2020 DI HORIZON2020
    • La Piattaforma tecnologica europea Organics, specializzata in agricoltura e produzione biologica, ha pubblicato un paper http://tporganics.eu/wp-content/uploads/2016/11/TPOrganics_Input_Work_Programme_2018_2020_V3.pdf con le dodici priorità tematiche in vista della consultazione per l'elaborazione del WorkProgramme 2018/2020 del tema SC2 -Horizon2020. Sviluppato in linea con gli obiettivi contenuti nella "Strategic Research and Innovation Agenda" (2015). Il paper indirizza 7 dei 12 topic alla creazione di un più ampio programma per la transizione del sistema agroalimentare europeo: l'obiettivo è aumentare la cooperazione tra il sistema di produzione di cibo tradizionale e biologico, così da migliorare la sostenibilità del settore e la cooperazione tra gli stakeholder lungo tutta la value chain. Gli ultimi cinque topic, invece, pongono degli obiettivi di ricerca e innovazione per il settore biologico e agricolo. Per maggiori informazioni: http://tporganics.eu/tp-organics-priority-topics-for-horizon-2020-work-programme-20182020/
  • CALL FOR ORGANIC INNOVATIONS – ANNUNCIATI I VINCITORI
    • Sono stati annunciati i vincitori del concorso promosso da TP Organics http://tporganics.eu/winners-of-the-call-for-organic-innovations-2016/ che aveva l'obiettivo di evidenziare i migliori progetti nell'ambito dell'agricoltura biologica, in accordo con le priorità evidenziate nella Strategic Research and Innovation Agenda. I progetti vincitori sono i seguenti: AssureWel – Improving farm animal welfare through welfare outcome assessment (partner: Soil Association, RSPCA e Università di Bristol; Regno Unito); Innovative cereals sowing system for weed management (partner: CREA, Paradiso Seminatrici, Consorzio Daunia & Bio; Italia), Check organic: global supply chain integrity[15] (Partner: Organic Services GmbH, Datamints GmbH, DEG – Germania; Intact GmbH – Austria), The strategic instruments for the organic sector: FederBio Integrity Platform – FIP [16](Intact Consult GmbH – Austria; Organic Services – Germania)
  • COPA-COGECA, IL GRUPPO RICERCA E INNOVAZIONE PER LA PRIMA VOLTA A GUIDA ITALIANA
    • Per la prima volta l'Italia ha assunto la presidenza del Gruppo Ricerca e Innovazione del Copa-Cogeca, il Comitato delle Organizzazioni e delle Cooperative agricole europee. Daniele Rossi, delegato per la ricerca e l'innovazione di Confagricoltura, ne è stato eletto presidente. Il suo mandato sarà focalizzato sui temi della competitività, delle nuove tecnologie e della ricerca applicata all'agricoltura e all'intero settore agrifood. A livello europeo, stando ai dati di Confagricoltura, la ricerca agricola ha un valore di 1,9 miliardi di euro l'anno, a cui vanno aggiunte le risorse messe in campo da ogni singolo Stato Membro
  • EUFRUIT – THE EUROPEAN FRUIT NETWORK
    • Ha preso il via lo scorso marzo il network tematico EUFRUIT che, attraverso i principi del multi-actor approach, mira a migliorare lo sfruttamento dei risultati della ricerca in campo frutticolo così da generare benefici per l'intero settore europeo. Al network partecipano 21 enti tra università, centri di ricerca e industrie provenienti da 12 Stati Membri diversi. Maggiori informazioni sui membri della rete e sulle attività sono disponibili al seguente link: http://eufrin.org/
  • QUINTA SFIDA SOCIALE DI HORIZON 2020 - CLIMATE ACTION, ENVIRONMENT, RESOURCE EFFICIENCY AND RAW MATERIALS (SC5)
  • WP INNOVATION IN SMES 2016-17 - SMEINST-05-2016-2017: SUPPORTING INNOVATIVE SMES IN THE HEALTHCARE BIOTECHNOLOGY SECTOR
    Con riferimento alle scadenze del 2017 ed in particolare, a seguito delle integrazioni pubblicate a luglio 2016 dalla Commissione sul topic in oggetto, si riportano i seguenti aggiornamenti:
    * nelle 4 cut off 2017 (18/01; 06/04; 01/06; 18/10) non sarà più possibile presentare proposte di Fase 1, ma soltanto proposte di Fase 2;
    * in tutte e 4 le scadenze 2017, sarà possibile presentare una proposta di Fase 2 sullo stand "a) Cell technologies in medical applications";
    · soltanto per la scadenza del 18/01/2017:
    - sarà possibile presentare proposte di Fase 2 anche sullo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices";
    - in merito allo stand "b) Clinical research for the validation of biomarkers and/or diagnostic medical devices", qualsiasi PMI for profit del settore potrà presentare una proposta di Fase 2 (soltanto nella cut off 18/01/2017), compresse quelle aziende che non hanno partecipato né sono state selezionate per il finanziamento in Fase 1 nel biennio precedente, con riferimento al topic "PHC-12-2014/2015".
  • EU-US collaboration on 5G funding opportunities in Horizon 2020
    The 30-month PICASSO project seeks to reinforce EU-US collaboration in ICT research and innovation focusing on pre-competitive research in key enabling technologies related to societal challenges – 5G Networks, Big Data, Internet of Things and Cyber Physical Systems – and to support policy dialogue on privacy, security, internet governance, interoperability.
    The synergy between experts in ICT policies and ICT technologies is a unique feature of PICASSO: the project brings together, in four dedicated Expert Groups, renowned experts in ICT technology and ICT-related policy topics from both the EU and the USA, to identify policy gaps and stimulate relevant policy dialogue in the selected technology domains. Next Call for Proposal in Horizon 2020, with deadline the next Nov. 8th 2016:
    • ICT-07-2017: 5G PPP Research and Validation of critical technologies and systems
    • ICT_08-2017: 5G PPP Convergent Technologies
  • E' stata pubblicata la VERSIONE 1.3 delle 'GUIDE FOR APPLICANTS per INDIVIDUAL FELLOWSHIPS delle /Marie Sklodowska-Curie actions'.
    Si registra un solo cambiamento: 'Reference to the new applicable Model Grant Agreement (version 3) at page 23.'
    Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link: http://bit.ly/2awZs3n
  • Invitation to participate in MSCA-COFUND proposal.
    The University of Granada has taken the initiative to prepare a project proposal called Athenea3I, under the H2020 programme H2020-MSCA-COFUND-2016 (https://ec.europa.eu/research/participants/portal/desktop/en/opportunities/h2020/topics/2118-msca-cofund-2016.html).
    The goal of the COFUND programmes is to stimulate regional, national or international programmes to foster excellence in researchers' training, mobility and career development, spreading the best practices of Marie Skodowska-Curie actions. In this context, our university is looking for suitable partners willing to collaborate as Partners Organization by supervising, hosting or training researchers contracted by the Universidad de Granada. Based on previous agreements between your institution and our University, we are pleased to formally invite your institution to participate in the above mentioned proposal as Partner Organization.
    Your main contribution would be to host the selected researchers, without any cost for your institution. Additionally, your institution will benefit from excellent postdoctoral researchers collaborations, adding new knowledge to your researching network. If you are willing to participate, we kindly ask you to sign and stamp the attached letter, by writing us to the following e-mail: promofpi@ugr.es before July 18, 2016. Contact: Maria J. Martin-Bautista, Project Coordinator promofpi@ugr.es
  • Avviso per la presentazione di proposte congiunte nel settore delle infrastrutture energetiche transeuropee nell'ambito delle Calls CEF Energy 2016 per il periodo 2014 - 2020.
    Si segnala che la Commissione Europea in data 30/06/2016 ha pubblicato, nell'ambito del Connecting Europe Facility programma (CEF), la seconda Call per la raccolta di progetti congiunti di ricerca scientifica e tecnologica nel settore delle infrastrutture energetiche transeuropee, in attuazione del meccanismo per collegare l'Europa nel periodo 2014-2020.
    Il testo del bando per la raccolta delle proposte progettuali di particolare rilevanza e le istruzioni per la presentazione della domanda on-line sono riportate sul sito web del Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale all'indirizzo: https://ec.europa.eu/inea/en/connecting-europe-facility/cef-energy/calls/second-2016-cef-energy-call-proposals-cef-energy-2016-2
    Le proposte dovranno essere inviate entro il giorno 08.11.2016 (17:00 Brussels time)
  • Programma Horizon 2020 e Programma di ricerca e formazione della Comunità Europea dell'Energia Atomica 2014-2018 che integra il programma Horizon 2020.
    Inviti a presentare proposte e attività connesse a titolo dei programmi di lavoro 2016-2017
    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n. 399/2 dell'1/12/2015 un invito a presentare proposte nell'ambito dei programmi di lavoro 2016-2017 del Programma Europeo di Ricerca e Innovazione Horizon 2020 e del Programma di ricerca e formazione della Comunità Europea dell'Energia Atomica 2014-2018 che integra il programma Horizon 2020. La Commissione ha adottato con le decisioni C(2015)6776 e C(2015)6744 del 13/10/2015 i programmi di lavoro 2016 e 2017 che includono inviti a presentare proposte e attività connesse. I programmi di lavoro, comprese le scadenze e le dotazioni di bilancio, sono disponibili sul sito del Portale dei Partecipanti (http://ec.europa.eu/research/participants/portal/ ). In questa fase possono essere presentate proposte solo per le tematiche dei bandi "2016" . Successivamente saranno fornite indicazioni per le proposte relative alle tematiche recanti la dicitura "2017"

Eventi

  • GIORNATA NAZIONALE: FINANZIARE LA RICERCA DI BASE - LE OPPORTUNITA' DELL'ERC. ORGANIZZATO DA: CNR IN COLLABORAZIONE CON L'AGENZIA ESECUTIVA DELL'EUROPEAN RESEARCH COUNCIL (ERCEA)
    CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE – PIAZZALE ALDO MORO 7 09.00-14.00
    Nel corso della giornata informativa verranno mostrate le possibilità che lo "European Research Council" (ERC) mette a disposizione dei ricercatori, particolare attenzione verrà prestato alla realtà della ricerca italiana d'eccellenza all'interno di ERC.
    Nella PRIMA SESSIONE, verrà presentato l'ERC nel suo insieme, dalle strategie scientifiche fino ai processi di valutazione, mostrando gli elementi che lo rendono il principale promotore della ricerca di eccellenza europea.
    Nella SECONDA SESSIONE, verrà condivisa l'esperienza di coordinatori di proposte vincenti.
    Particolare attenzione verrà prestata al ruolo dei bandi Starting e Consolidator, al fine di supportare e promuovere una maggiore partecipazione dei giovani ricercatori alle opportunità offerte dall'ERC. Questa sessione prevede, in particolare, una forte interazione con il pubblico, focalizzando in questo modo il dialogo sulle tematiche di maggiore interesse per la rete scientifica. A questa sessione parteciperà anche APRE, in particolare, il National Contact Point per il programma ERC, Marco Ferraro.
    Le conclusioni infine saranno affidate al MIUR il quale illustrerà le ultime misure del Governo per attrarre in Italia i vincitori dei bandi dell'ERC e incentivare la partecipazione di ricercatori italiani a queste competizioni.
    PARTECIPAZIONE: Gratuita, previa registrazione al seguente link: http://www.formazione.cnr.it/content/registrazione-alla-giornata-informativa-ERC
    È prevista la possibilità di seguire il corso via streaming al seguente link: https://gestione.formazione.cnr.it accedendo con le seguenti credenziali:
    USER: user
    PASSWORD: formazionecnr
    - Programma dell'evento
  • SCOREBOARD DEPICTS THE STATE OF PLAY OF RAW MATERIALS IN THE EU
    The EU Raw Materials Scoreboard assesses the status of the EU's raw material sector, pinpoints the challenges and opportunities linked to it and highlights the importance of raw materials to the EU economy, including to its jobs and growth. - http://ift.tt/2a13u3H
  • EXPERTS NEEDED: HELP SELECT HORIZON 2020 PROJECT PROPOSALS
    The European Commission is looking for experts to evaluate project proposals on climate action, environment, energy efficiency and innovation in small and medium-sized businesses. http://ift.tt/2cfZ7Bp
  • APPLY FOR AN EU INNOVATION DEAL NOW!
    The call for Expressions of Interest focused on Innovation Deals for a Circular Economy will be open until 15 September 2016. Any innovator or group of innovators seeking to introduce a circular economy-related product or service to the market can apply to participate in an Innovation Deal by setting out the regulatory obstacles they are struggling to overcome.The Commission will rank the proposals based on clearly defined criteria and will select up to five Expressions of Interest to become Innovation Deals. The implementation of the selected deals will start in January 2017. For more information, please visit the EIP on Water website via http://ift.tt/2c2XdmZ
  • STAKEHOLDER INFO DAY IN BRUSSELS
    European Commission is organising a Stakeholder info day on 8 December 2016, in Brussels. The aim of the event is twofold: (i) to present the updated Work Programme of Horizon 2020, for the 2017 calls related to the EU's research and innovation funding programme on "Nature-based solutions for urban regeneration and territorial resilience" and " Heritage-led rural regeneration"; and (ii) to facilitate networking, information exchange and partnerships of actors interested in addressing major societal challenges.
    Info http://ift.tt/2cdVbRJ
  • RAW MATERIALS WEEK
    The 1st edition of "Raw Materials Week" will take place in Brussels from Monday 28 November to Friday 2 December 2016. It will gather a wide range of stakeholders to debate and discuss raw materials policy and initiatives. The Raw Materials Week is centred around a series of events organised by the European Commission addressing the latest news regarding raw materials in the EU:
    • 29 November: "6th EU-US-Japan Trilateral Conference on Critical Raw Materials" (on invitation only)
    • 30 November (morning): "Education and training as a vehicle to improve competitiveness and business creation", a half day event co-organized with the EIT Raw Materials
    • 30 November (afternoon): "Horizon 2020 Brokerage event"
    • 1 December: "4th annual High Level Conference of the European Innovation Partnership (EIP) on Raw Materials".
    If you would like to add your event to the programme, please contact GROW-EIP-RAWMATERIALS@ec.europa.eu via http://ift.tt/2cBdvpZ