Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello


Andrologia e medicina della riproduzione e sessualità

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia
  • Coordinatore: Prof. Rosario PIVONELLO
  • N° posti: Numero massimo: 25 - Numero minimo: 5
  • Costo: € 1.500,00
  • Durata: 1 anno accademico
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Anno d'istituzione: 2016/17
  • Note:

    A.A 2017/18
    Decreto di autorizzazione alla riattivazione del master - DR/2017/4626 del 11/12/2017

Obiettivi formativi

Il Master si propone di offrire ai discenti una elevata formazione teorico-pratica nell'ambito dell'Andrologia, della Riproduzione umana e della Medicina della Sessualità. In particolare lo scopo è quello di fornire un elevato livello di specializzazione e rilevanti capacità professionali nell'ambito della fisiopatologia, diagnostica e terapia delle malattie dell'apparato riproduttivo maschile e nell'ambito delle patologie di interesse sessuologico delle diverse fasi della vita, dall'adolescenza alla senescenza, necessarie per un approccio olistico alle patologie dell'uomo. Il master ha inoltre lo scopo di fornire competenze nel campo delle moderne tecnologie oggi disponibili sia nel campo della ricerca di base che nel campo della diagnostica di laboratorio e molecolare utili per lo studio delle patologie andrologiche e dell'infertilità di coppia.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Svolgimento attività formative e verifiche

Per le prove periodiche: La verifiche periodiche dell'apprendimento saranno eseguite mediante questionari a risposta multipla e prove pratiche di apprendimento in laboratorio. Sarà espressa una votazione numerica e/o una idoneità in relazione alla tipologia di verifica eseguita.
Per la prova finale: l'ammissione alla prova finale richiederà il superamento delle prove periodiche ed il conseguimento dei CFU previsti per le attività di tirocinio. La verifica finale delle conoscenze acquisite nel corso del master sarà eseguita mediante questionari a risposta multipla ed una prova orale. Il voto sarà espresso in centodecimi ed eventuale lode. Il voto minimo per il superamento della prova finale sarà 66/110. E' prevista l'assegnazione di 2 CFU per la prova finale.

Presenza e impegno orario

Percentuale frequenza obbligatoria: 80