Trattare precocemente il pre-diabete riduce i rischi per la salute

Immagine relativa al contenuto Trattare precocemente il pre-diabete riduce i rischi per la salute

Il pre-diabete sta attirando sempre più attenzione per la sua associazione con problemi cardiovascolari, soprattutto l'ipertensione, che aumenta il rischio di fragilità. Per capire meglio questa relazione, il team diretto da Gaetano Santulli, professore di Cardiologia dell'Ateneo Federico II ha dimostrato una forte correlazione tra resistenza all'insulina e rischio di fragilità in pazienti con pre-diabete e pressione alta.

Inoltre, i pazienti che hanno assunto metformina, un farmaco anti-diabete, hanno mostrato una diminuzione significativa della fragilità. I risultati dello studio, pubblicati sulla rivista Hypertension, evidenziano l'importanza di gestire il pre-diabete per prevenire problemi di salute più gravi, e dimostrano che la metformina può essere molto utile nell'attenuare la fragilità.


Redazione

c/o COINOR: redazionenews@unina.it