Scienze della Nutrizione Umana

  • Classe di Laurea: LM-61 Scienze della nutrizione umana
  • Tipo di corso: Specialistico/Magistrale
  • Area didattica: Medicina e Chirurgia
  • Scuola: Scuola di Medicina e Chirurgia
  • Dipartimento: Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia
  • Durata: 2 anni
  • Accesso al Corso: Laurea di 1° livello - Numero programmato
  • Coordinatore: Prof. Gabriele Riccardi
  • Sito Web: www.medicina.unina.it
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area Didattica Medicina e Chirurgia
  • Sportello di Orientamento:
  • Obiettivi specifici:

    Il corso di Laurea Magistrale di Scienze della Nutrizione Umana può contare su competenze diversificate del proprio corpo docente che consentono di valorizzare le molteplici competenze proprie di questa classe di laurea. Nell'organico della Scuola di Medicina sono infatti presenti docenti appartenenti ai SSD di Biochimica, Biologia, Bochimica Clinica e Biologia Molecolare Clinica, Gastroenterologia, Endocrinologia, Fisiologia Umana, Medicina Interna, Genetica Medica, Pediatria, Scienze Tecniche dietetiche applicate, previste nel disegno culturale comune di questa classe di Laurea Magistrale (LM61). L'offerta formativa è stata completata con l'inserimento di aree culturari importanti per la figura del nutrizionista quali ad es. Patologia Generale, Scienze e tecniche di Medicina di Laboratorio, Metodi e didattica dell'attività Motoria, Informatica contribuendo così alla diversificazione da altri corsi di Laurea Magistrale appartenenti alla stessa Classe. Per intraprendere il corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana sono state considerate indispensabili i saperi e le competenze acquisibili attraverso un percorso di laurea triennale in discipline scientifiche e come successivamente riportato definendo le Classi di Laurea triennali che consentono l'accesso. Oltre a rispettare appieno gli obiettivi qualificanti della classe descritti nel DM270, l'obiettivo formativo che caratterizza in modo particolare il corso di Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana è quello di costruire la nuova figura del Nutrizionista con approfondite conoscenze dell'influenza degli alimenti sullo stato di salute e di benessere dell'uomo e sulla prevenzione delle malattie, incluse quelle metaboliche e le altre patologie cronico-degenerative, nonché delle problematiche nutrizionali di popolazioni, in particolari condizioni fisiologiche quali gravidanza, allattamento, crescita, invecchiamento, senescenza ed attività sportiva. Ciò rende il laureato capace di operare in situazioni finalizzate alla corretta applicazione dell'alimentazione, utilizzando anche nuove tecnologie quali nutrigenomica e proteomica applicate alla nutrizione umana, al fine di valutare la qualità, la sicurezza e l'idoneità degli alimenti per il consumo umano.
    La progettazione del percorso formativo ha previsto l'articolazione del corso in 10 esami, di cui tre a scelta dello studente, di due laboratori e del conclusivo esame di laurea nel quale lo studente relaziona in maniera dettagliata sui risultati di un lavoro sperimentale o di un intervento nutrizionale.
    Il percorso formativo prevede inoltre la possibilità di svolgere tirocinio sia presso strutture interne che extra-moenia. L'acquisizione delle conoscenze, indicate dettagliatamente nei Descrittori europei di seguito riportati, è accertata mediante colloqui, prove in itinere ed esami finalizzati alla valutazione del processo formativo proposto dal corso di studio.

  • Il corso di studio in breve:

    Il corso di Laurea Magistrale di Scienze della Nutrizione Umana ha come obiettivo la formazione del Nutrizionista, una figura professionale con approfondite conoscenze sull'influenza degli alimenti sullo stato di salute e di benessere dell'uomo e sulla prevenzione delle malattie, in particolare quelle metaboliche e cronico-degenerative, nonché sulle problematiche nutrizionali di popolazioni in particolari condizioni fisiologiche quali gravidanza, allattamento, crescita, invecchiamento, senescenza ed attività sportiva.
    Il percorso formativo è teso all'insegnamento della corretta applicazione dell'alimentazione ai fabbisogni nutrizionali dei singoli individui e di gruppi di popolazione, anche utilizzando nuove metodologie di ricerca quali la nutrigenomica e la proteomica, ai fini di valutare la qualità, la sicurezza e la salubrità di alimenti e o regimi alimentari.
    La progettazione del percorso formativo ha previsto l'articolazione del corso in sette corsi integrati, due laboratori (linguistico e informatico), tre attività formative a scelta dello studente e un'attività di tirocinio (interno o esterno) finalizzato alla realizzazione di un progetto di ricerca scientifica o di un intervento nutrizionale che sarà oggetto della tesi di laurea.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Il Corso di Laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana è istituito con programmazione locale degli accessi ai sensi della legge 2 agosto 1999 n. 264 art. 2.
    L'utenza sostenibile è fissata in n. 60 iscritti al I anno di Corso.
    L'adeguata preparazione personale richiesta per l'accesso alla Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana sarà fondata innanzitutto sulle competenze di base di biochimica, anatomia, igiene e microbiologia, statistica, biologia, fisiologia, fisiopatologia dell'accrescimento, fisiopatologia del metabolismo e della digestione, epidemiologia e prevenzione, educazione sanitaria, scienza degli alimenti, informatica, inglese scientifico.
    L'adeguata preparazione personale sarà verificata attraverso una prova di accesso articolata in un test a risposta multipla volto ad accertare la preparazione nelle suddette discipline.

    I programmi delle discipline oggetto del test sono quelli riportati nel Manifesto degli Studi del Corso di Laurea.
    Sono richieste per l'accesso al Corso di Laurea magistrale in Scienze della Nutrizione Umana le conoscenze fornite dai seguenti corsi di laurea: Biotecnologie per la Salute (N-76), Dietistica (SNT/3), Controllo di Qualità (N-31), Biologia Generale e Applicata (N-82), Scienze biologiche (N-88), Tecnologie Alimentari (L-26), secondo gli ordinamenti didattici previsti dall'Università "Federico II", oppure ordinamenti didattici sovrapponibili, anche se con diversa denominazione previsti da altri atenei.

    L'accesso al presente Corso di Laurea Magistrale è inoltre consentito anche a coloro che sono in possesso di una delle Lauree su menzionate appartenenti ai previgenti ordinamenti (DM 509/1999).

  • Orientamento in ingresso:

    Il CdS provvederà a fornire ai candidati che intendono immatricolarsi il materiale didattico necessario per l'acquisizione/approfondimento di nozioni propedeutiche fondamentali per affrontare adeguatamente il nuovo corso di studio. Inoltre, sarà attivato un percorso di accompagnamento degli studenti immatricolati, differenziato per classe di laurea di provenienza, da svolgere nel mese precedente l'inizio delle lezioni. Ove necessario, tale percorso continuerà anche durante il primo semestre. In particolare, sarà identificato un tutore per gruppi di 5-6 studenti che supervisionerà lo studio individuale e incontrerà periodicamente il gruppo a lui affidato per seminari e discussioni sugli argomenti di studio.
    Il CdS organizzerà di concerto con i corsi di laurea triennali dell'Ateneo, ammessi al CdS di Scienze della Nutrizione Umana delle attività didattiche complementari in ambito nutrizionale per fornire agli studenti le nozioni necessarie per affrontare il nuovo corso di studi. In aggiunta il CdS provvederà a fornire ai candidati che intendono immatricolarsi il materiale didattico necessario per l'acquisizione/approfondimento di nozioni propedeutiche fondamentali per affrontare adeguatamente il nuovo corso di studio.

  • Prova finale:

    La Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana si consegue dopo aver superato una prova finale, consistente nella discussione pubblica dinanzi ad un'apposita commissione, di un elaborato scritto su una problematica scientifica frutto di attività sperimentale e/o di intervento nutrizionale pertinente gli ambiti formativi. Le attività preparatorie e la prova finale dovranno essere svolte, da parte del laureando, con un elevato grado di autonomia, sotto la supervisione di un docente relatore.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca Centrale: via Pansini, 5 - Ed.20 (p. terra) sito web: http://biblioteca.medicina.unina.it
    • Laboratorio didattico: via Pansini, 5 (Ed.20)
    • Laboratorio linguistico: via Pansini, 5 (Ed.11)
    • Coordinatrice didattica: Prof.ssa Brunella Capaldo
    • Segreteria didattica: Sig.ra Rosanna Scala Sede: Via Sergio Pansini 5, edificio 1, piano terra
      Telefono: 0817462034
      E-mail: rosaanna.scala@unina.it
  • Per approfondimenti:

    Scheda Universitaly