Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello


Percorsi tecnologici e diagnostici in patologia clinica: dal biosensore al biomarcatore

  • Livello: 1
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali
  • Coordinatore: Prof. Francesco BEGUINOT
  • N° posti: Numero massimo: 40 - Numero minimo: 5
  • Costo: € 1.500,00
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • In collaborazione con:
    • PATROCINIO DELL'ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI
  • Note:

    A.A. 2022/23
    A.A. 2021/22: info esame finale del 29/03/2023

Obiettivi formativi

Il Master ha come obiettivo la formazione di figure professionali che possano concorrere a migliorare e rendere più efficiente l'applicazione della diagnostica di laboratorio alla gestione clinica dei pazienti. Il Master si rivolge ad una platea multidisciplinare (Medici, Biologi, Veterinari, Biotecnologi, Tecnici di Laboratorio Biomedico, Ingegneri e Fisici) con la finalità di formare personale altamente qualificato per la progettazione e l'applicazione di approcci diagnostici innovativi che tengano in considerazione sia le possibilità offerte dalle più moderne tecnologie biomediche, sia i bisogni clinici reali di una Sanità in costante evoluzione. Particolare attenzione verrà data allo studio dei biosensori come strumento innovativo per la diagnosi di laboratorio e allo sviluppo di algoritmi diagnostici mediante approcci di intelligenza artificiale. Il corso fornirà allo studente con formazione biomedica le basi teoriche per lo sviluppo di tecnologie innovative in ambito diagnostico e allo studente con formazione fisica o ingegneristica le basi pratiche per l'applicazione delle tecnologie di nuova generazione in ambito clinico. Il corso si propone di stimolare l'ideazione, la progettazione ed il trasferimento nella routine clinica di dispositivi diagnostici di nuova generazione, favorendo l'utilizzo di un linguaggio comune tra professionisti con formazioni diverse. In aggiunta, verranno approfondite le tecniche di diagnostica molecolare avanzata quali la digital PCR e la next-generation sequencing con particolare riferimento alla loro applicazione nella diagnosi di malattie endocrinologiche, metaboliche, infettive ed oncologiche. Infine, verranno fornite le basi di statistica medica per la valutazione e comparazione di tecniche diagnostiche di laboratorio. Il diplomato del Master potrà operare con funzioni di elevata responsabilità nei seguenti ambiti: 1) sviluppo di procedure diagnostiche, prognostiche e predittive, basate su tecnologie di ultima generazione; 2) sviluppo e applicazione di prodotti diagnostici.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Svolgimento attività formative e verifiche

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Presenza e impegno orario

Percentuale minima di frequenza richiesta: 80%