Corso di Perfezionamento in Diritto dell'Unione europea: la tutela dei diritti

Immagine relativa al contenuto Corso di Perfezionamento in Diritto dell'Unione europea: la tutela dei diritti

Sono 60 i posti per il Corso di Perfezionamento in "Diritto dell'Unione Europea: la tutela dei diritti" istituito presso il Dipartimento di Giurisprudenza, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Politiche, diretto a soddisfare la diffusa richiesta, da parte di operatori nell'ambito sia del settore pubblico che, di approfondimento di specifiche tematiche e di riqualificazione professionale nei particolari settori didattico-scientifiche nell'area multidisciplinare in cui si articola il Corso.

Il Corso è annuale con un impegno orario pari a 75 ore di formazione, tra lezioni formative di base, seminari e ricerche sperimentali, eventuali stages formativi e visita alle Istituzioni dell'Unione europea. La frequenza al Corso è obbligatoria per l'80%del totale dell'impegno orario previsto. Il percorso formativo, previa verifica delle presenze e superamento dell'esame finale, attribuisce 3 Crediti Formativi Universitari.

Nell'ambito del Corso di Perfezionamento sarà anche organizzata una Summer School su Il contenzioso dell'Unione europea, che si svolgerà nelle sedi di Anacapri e Napoli di questo Ateneo dal 18 al 21 maggio 2020. La Summer School si articola in lezioni e seminari per una durata totale di 21 ore, con la partecipazione di Professori universitari, giudici e referendari della Corte di giustizia dell'Unione europea e delle giurisdizioni nazionali, nonché di Avvocati esperti del settore. La partecipazione alla Summer School sarà aperta anche ai non iscritti al Corso di Perfezionamento.

Per essere ammessi al concorso o ad entrambi i corsi gli aspiranti devono presentare domanda entro il 10 marzo 2020 secondo le modalità indicate nel bando.
 


Redazione

c/o COINOR: redazionenews@unina.it