Global Health e sanità transfrontaliera

  • Struttura responsabile: Dipartimento di Sanità Pubblica
  • N° posti: Il numero massimo di posti disponibili è 100
  • Costo: € 200,00
  • Durata: 1 anno
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Anno d'istituzione: 2016/17
  • Note:

    A.A. 2017/18

Obiettivi formativi

Il Corso intende fornire competenze avanzate per la sorveglianza e la gestione di emergenze di sanità pubblica, derivanti da patologie transfrontaliere.
Per muoversi nel contesto di una sanità globale, è necessario sviluppare una visione olistica della salute, multidisciplinare e multisettoriale; ne deriva la necessità di formare professionisti (medici, veterinari, biologi), che possano essere in grado di programmare e condividere percorsi comuni, dinamici e accessibili, orientati ai principi della One Health.
Il Corso sviluppa, inoltre, percorsi e orientamenti con i soggetti istituzionalmente preposti allo studio, al monitoraggio e al controllo della diffusione sul territorio nazionale di patologie transfrontaliere, secondo nuove strategie di comunicazione e di risk assessment, in linea con quanto stabilito dal Regolamento Sanitario Internazionale.

Modalità didattica

Il Corso sarà organizzato nell'ambito delle attività didattiche del Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Università di Napoli Federico II. E' prevista una cadenza quindicinale. Le lezioni si svolgeranno presso le strutture del Dipartimento di Sanità Pubblica.

Presenza e impegno orario

Il corso ha durata di un anno e un impegno orario complessivo di 250 ore, pari a 10 CFU. Il Corso sarà articolato in 100 ore di didattica frontale + 150 ore così ripartite: 80 ore di studio individuale, 40 ore di esercitazione e 30 ore di tirocinio.
La frequenza è obbligatoria per almeno l'80% del totale dell'impegno previsto.