Sociologia

  • Classe di Laurea: L-40 Sociologia
  • Tipo di corso: Triennale
  • Area didattica: Sociologia
  • Scuola: Scuola delle Scienze Umane e Sociali
  • Dipartimento: Dipartimento di Scienze Sociali
  • Durata: 3 anni
  • Accesso al Corso: Libero con test di valutazione della preparazione di base
  • Coordinatore: Prof.ssa Antonella SPANÒ
  • Sito Web: www.scienzesociali.unina.it/didattica/corsi-di-laurea/lauree-triennali/1485038-sociologia/
  • Ufficio Segreteria Studenti: Segreteria Studenti Area didattica Sociologia
  • Sportello di Orientamento:
  • Obiettivi specifici:

    Il corso ha l'obiettivo di fornire a tutti i laureati: - una solida formazione di conoscenze fondamentali che riguardano il linguaggio, le istituzioni le teorie e la storia della sociologia; - una robusta conoscenza dei fondamenti di epistemologia delle scienze sociali, di metodologia e di tecniche della ricerca e delle competenze necessarie per applicare la conoscenza sociologica in ambito professionale; - un?adeguata conoscenza delle istituzioni, delle teorie, delle metodologie e delle tecniche di un ventaglio di discipline di scienze sociali che rappresentano l?ambito di interazione interdisciplinare nelle relazioni professionali del sociologo; - una adeguata capacita di analisi, in un'ottica multidisciplinare, delle dimensioni strutturali, istituzionali e culturali delle principali organizzazioni che rappresenteranno, per la gran parte dei laureati, i futuri contesti lavorativi; - la capacita di collocare le specifiche conoscenze acquisite nel piu generale contesto culturale, economico e sociale locale, nazionale e globale. Ulteriori obiettivi formativi sono differenziati e specifici per i due curricula. - il curriculum si propone di garantire conoscenze e competenze nell?ambito della metodologia e delle tecniche della ricerca sociale con abilita specifiche nella definizione di una domanda di ricerca scientifica, nella redazione del disegno di ricerca, nella capacita di scelta delle tecniche per la costruzione di basi informative per la ricerca sociale, nel trattamento tecnico e nell?analisi dei dati. - il curriculum si propone di assicurare conoscenze e competenze nell?ambito dell?intervento sociologico in contesti di marginalita sociale con abilita specifiche in tecniche che riguardano progettazione, implementazione e valutazione di interventi educativi, inserimento nel mercato del lavoro, inclusione sociale, mediazione culturale, riqualificazione territoriale. Descrizione del percorso formativo Il corso, di durata triennale, prevede due curricula: - Metodi e tecniche per la ricerca sociale - Coesione territoriale e inclusione sociale I due curricula condividono un biennio comune di formazione delle conoscenze e delle competenze fondamentali nell?ambito delle discipline sociologiche, metodologiche e di scienze sociali, mentre si differenziano nel terzo anno, focalizzando l?offerta formativa su conoscenze e competenze professionalizzanti specifiche per ognuno dei curricula. Il percorso di studio, pertanto, si sviluppa in una logica trasversale rispetto a quattro aree di apprendimento: a) l'area dei concetti e delle teorie della sociologia b) l'area dei metodi e delle tecniche della ricerca sociale c) l'area delle conoscenze di base delle scienze sociali d) l'area della specializzazione tecnica Nelle prime tre aree rientrano le attivita di formazione delle competenze di base fondamentali e comuni ai due curricula. La quarta area, invece, riguarda le attivita del terzo anno differenziate, dirette alla formazione delle competenze professionali specifiche del profilo in uscita dai due curricula. Il percorso di studi prevede nel biennio un insieme di insegnamenti obbligatori che punta all?apprendimento di conoscenze sociologiche di base relative al linguaggio disciplinare, alle istituzioni della sociologia, alle principali matrici teoriche e al loro sviluppo lungo la storia del pensiero sociologico classico e contemporaneo. Questi insegnamenti sono affiancati da insegnamenti diretti all'apprendimento di elementi fondamentali di epistemologia delle scienze sociali, di metodologia e di tecniche della ricerca che contribuiscono a formare le competenze per applicare le conoscenze acquisite nell?ambito della ricerca sociologica e dell'intervento sociale. Il biennio si completa con insegnamenti di scienze sociali caratterizzanti il percorso formativo del sociologo che riguardano istituzioni teoriche e metodologiche di psicologia sociale, di etica e bioetica, di economia politica, di scienza politica, di diritto pubblico , di storia contemporanea e antropologia culturale che concorrono alla formazione delle competenze necessarie al lavoro multidisciplinare e in collaborazione con altri gruppi professionali e in contesti lavorativi e organizzazioni complesse. Al terzo anno il percorso formativo si differenzia a seconda del curriculum con la formazione di conoscenze e competenze dirette alla specializzazione professionale: - il curriculum prevede insegnamenti diretti alla formazione di un'approfondita conoscenza teorica e di competenze applicative della metodologia della ricerca sociale e di un ampio ventaglio di tecniche di ricerca che riguardano l?intero ciclo della ricerca e che lo studente puo scegliere secondo le proprie attitudini e preferenze. - il curriculum Il corso prevede, infine, l?acquisizione di abilita informatiche e telematiche e una quota di attivita formative laboratoriali orientate all'apprendimento di conoscenze utili per l'inserimento nel mondo del lavoro, inoltre e prevista la possibilita di acquisire ulteriori conoscenze linguistiche e di svolgere tirocini formativi e di orientamento.

  • Il corso di studio in breve:

    Il Corso di Laurea in Sociologia ha l?obiettivo di formare un sociologo dotato di un ventaglio di conoscenze e competenze impiegabili nel mercato del lavoro per svolgere professioni tecniche nel campo della ricerca sociologica e dell?intervento sociale e utili al proseguimento degli studi universitari nell?ambito delle scienze sociali. ORGANIZZAZIONE DEL CORSO Il corso, di durata triennale, prevede due curricula: - Metodi e tecniche per la ricerca sociale - Coesione territoriale e inclusione sociale I due curricula condividono un biennio comune di formazione delle conoscenze e delle competenze fondamentali nell?ambito delle discipline sociologiche e di scienze sociali, mentre si differenziano nel terzo anno, focalizzando l?offerta formativa su conoscenze e competenze professionalizzanti specifiche per ognuno dei curricula. OBIETTIVI FORMATIVI Il corso ha l?obiettivo di fornire a tutti i laureati una solida formazione di base su aspetti che riguardano l?epistemologia delle scienze sociali, la metodologia e le tecniche della ricerca sociale e la teoria sociologica. Il corso prepara all?applicazione partica delle conoscenze e delle competenze acquisite per la ricerca e l?intervento sociali - scientificamente fondati - riguardanti fenomeni sociali complessi nell?ambito delle societa contemporanee. A questo scopo, oltre all?attivita didattica frontale e la teledidattica, sono previsti laboratori, tirocini e altre attivita formative e di orientamento professionale. Gli obiettivi formativi sono differenziati e specifici per i due curricula. - il curriculum si propone di garantire conoscenze e competenze nell?ambito della metodologia e delle tecniche della ricerca sociale con abilita specifiche nella definizione di una domanda di ricerca scientifica, nella redazione del disegno di ricerca, nella capacita di scelta delle tecniche e degli strumenti per la costruzione di basi informative per la ricerca sociale, nel trattamento tecnico e nell?analisi dei dati, nella restituzione dei risultati di ricerca anche con strumenti multimediali. - il curriculum si propone di assicurare conoscenze e competenze nell?ambito dell?intervento sociologico in contesti di marginalita sociale con abilita specifiche in tecniche che riguardano la progettazione, l?implementazione, il monitoraggio e la valutazione di progetti, interventi e attivita educativi, di inserimento nel mercato del lavoro, di inclusione sociale, di mediazione culturale, di contrasto alla devianza, di riqualificazione territoriale. SBOCCHI OCCUPAZIONALI Il corso prepara alle professioni tecniche nell?ambito della ricerca sociologica e dell?intervento sociale nell?ambito pubblico, privato e del terzo settore, con una specializzazione differente per i due curricula. - Il curriculum e diretto alla formazione di professioni tecniche che assistono gli specialisti nella ricerca e nella acquisizione di informazioni, applicano le conoscenze e gli strumenti esistenti per rintracciare, localizzare e acquisire informazioni utili per specifiche esigenze di imprese o di organizzazioni e per analizzarle, organizzarle e confezionarle in maniera rilevante e significativa per il committente; per compiere indagini statistiche, ricerche bibliografiche e condurre interviste strutturate e semi strutturate con questionari e strumentazioni complesse in indagini e rilevazioni totali o campionarie disegnate su basi scientifiche. - Il curriculum intende formare tecnici dell?intervento sociale che operano in contesti di vulnerabilita sociale in relazione a persone, famiglie, comunita e territori per prevenire e contrastare il disagio di adulti in difficolta di inserimento sociale e lavorativo, per affrontare l?esclusione sociale di minori, migranti e minoranze, per riabilitare adulti e minori in prigione e fuori dal carcere e per recuperare alla vita attiva adulti scoraggiati o ritirati dal lavoro; in questo ambito si occupano di applicare procedure, regolamenti e tecnologie per gestire, controllare, organizzare e garantire l'efficienza, la corretta erogazione dei servizi e il controllo di qualita.

  • Conoscenze richieste per l'accesso:

    Il requisito di ammissione al corso e il possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado oppure altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto equipollente. E inoltre richiesta un'adeguata preparazione iniziale che, in dettaglio, riguarda: - la capacita di analisi, valutazione critica e produzione di materiale scritto; - la capacita di sintesi di informazioni, analisi e spiegazione delle relazioni fra gli elementi, riconoscimento di significati, uso di terminologie adeguate; - la conoscenza degli elementi di base delle scienze sociali; - la conoscenza dei principali eventi che hanno caratterizzato la societa moderna e contemporanea; - la conoscenza a livello scolastico della lingua inglese. Le modalita di verifica dell?adeguatezza della preparazione iniziale dello studente sono indicate nel Regolamento Didattico del Corso di Studio, dove saranno anche specificati gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA) previsti nel caso in cui la verifica non sia positiva.

  • Orientamento in ingresso:

    La Commissione Orientamento in ingresso organizza una serie di azioni tese a favorire la comunicazione e la cooperazione tra mondo della scuola, mondo universitario e territorio. Nello specifico, l'obiettivo e quello di accompagnare lo studente durante il periodo antecedente il conseguimento del diploma superiore per renderlo consapevole delle scelte dei percorsi formativi successivi e, quindi, facilitare il futuro inserimento nel mercato del lavoro. L'Orientamento in ingresso prevede tre azioni: 1. Open day presso il Dipartimento di Scienze Sociali: gli studenti vengono ospitati presso il Dipartimento di Scienze Sociali per mostrare la realta universitaria ed esporre l'offerta formativa. Ogni Anno Accademico si tengono due o tre incontri concertati con le scuole superiori di secondo grado; tali incontri prevedono: - Descrizione dell'offerta didattica e dei possibili sbocchi occupazionali - Brevi lezioni (pillole) tenute dai docenti del primo anno dei corsi di laurea triennali; - Presentazione dei principali strumenti di didattica a distanza e, in particolare, dell'offerta formativa di alcuni corsi del CdS realizzati in modalit' Web Learning (www.federica.unina.it e www.federica.eu); - Confronto tra studenti delle scuole superiori, dei corsi di laurea triennali ed ex studenti del Dipartimento per mostrare l'iter universitario e post-universitario (percorsi di studio e di ingresso nel mondo del lavoro); - Simulazione del test di ingresso; - Visita guidata alle strutture di didattica e ricerca, tra cui Radio di Ateneo, Biblioteca, ecc.) - Incontri con i referenti dei laboratori di ricerca (Osservatorio LGBT, Osservatorio Territoriale Giovani, Contamination Lab, ecc); 2. Open day presso gli Istituti Superiori di Secondo Grado (Regione Campania): gli incontri - pianificati in funzione di specifiche esigenze manifestate dalle scuole - sono organizzati e tenuti dalla Commissione Orientamento in Ingresso. I docenti si confrontano con gli studenti sull'offerta didattica e sui possibili sbocchi occupazionali e durante gli incontri, oltre alla diffusione di materiale informativo, si prevede la simulazione del test di ingresso. L'iter prevede che gli istituti contattino il Dipartimento per stabilire il calendario delle attivita, per decidere le modalita di svolgimento dell?orientamento in ingresso (se in presenza o in via telematica) e per definire le modalita di connessione e di accesso alle piattaforme online. 3. Partecipazione a manifestazioni di orientamento annuali tese a comunicare al mondo della scuola le innovazioni del mondo universitario (Salone Internazionale dei Giovani, Seminario di orientamento informativo (COINOR, OrientaSud, Salone dello Studente, UnivExpo). Il Dipartimento aderisce agli eventi di orientamento sia in modalita frontale sia a distanza. 4. Video di presentazione del Dipartimento di Scienze Sociali e dei due corsi di Laurea Triennali. Per entrare in contatto in modo piu capillare e diretto con le scuole campane, e stato prodotto un video di presentazione dell?offerta didattica del Dipartimento relativamente ai corsi triennali; il video viene inviato ai dirigenti e/o i referenti degli Istituiti superiori, corredato da una lettera di presentazione del Dipartimento che, tra le altre informazioni, riportera la possibilita di organizzare delle sessioni di confronto nei luoghi (in sede o presso le scuole) e nelle modalita (frontale o telematica) piu adatte alle esigenze dei richiedenti. Ulteriori azioni di orientamento in ingresso sono costituite da iniziative tese a favorire il dialogo tra universita-scuola e territorio: - Una newsletter/mail volta ad informare le scuole superiori che ne fanno richiesta sui Convegni, conferenze, workshop e seminari organizzati presso il Dipartimento di Scienze Sociali; l'obiettivo e quello di favorire la partecipazione degli studenti alle iniziative culturali universitarie; - Percorsi di Alternanza Scuola-Lavoro: attraverso specifiche convenzioni l'Ateneo ospita presso il Dipartimento gli studenti delle scuole superiori per la messa in atto di progetti formativi (es: settori web radio, ricerche di mercato, sondaggi di opinione, addestramento informatico). Presso la sede del Dipartimento e presente lo sportello ORIENTA che supporta l'area didattica nell'orientamento in ingresso nel fornire informazioni relative alle procedure amministrative, ai corsi, ai docenti, ai piani di studio e al riconoscimento dei CFU, anche attraverso materiale informativo. Lo sportello, gestito in collaborazione con gli studenti part-time, resta aperto mediamente tre giorni della settimana in orari che possano favorire anche l'accesso agli studenti lavoratori e in coincidenza con l'apertura pomeridiana della Segreteria Studenti del Dipartimento; l'attivita dello Sportello Orienta viene incrementata in determinati periodi dell'Anno Accademico (immatricolazione, test di ingresso, incontri con le scuole). In applicazione delle norme vigenti in materia di protezione da COVID 19 e in aderenza alle circolari Rettorali emanate, dal mese di marzo 2020 le attivita dello sportello ORIENTA sono proseguite attraverso lo Sportello virtuale 'Orienta' accessibile dalla piattaforma Teams (https://teams.microsoft.com/l/team/19%3aabf4b1a899a84bf68a5335216ee16c75%40thread.tacv2/conversations?groupId=78f317a6-2c52-415b-98a6-8f1496b298a4&tenantId=2fcfe26a-bb62-46b0-b1e3-28f9da0c45fd). Nel caso in cui dovessero perdurare le norme ad oggi vigenti in materia di protezione da COVID 19, e in aderenza alle eventuali circolari Rettorali emanate in proposito, tutte le attivita di orientamento in ingresso verranno svolte esclusivamente in via telematica fino a diverse disposizioni Ministeriali e/o Rettorali. Oltre a questi canali informativi, il servizio di Orientamento agli studenti e alle studentesse viene offerto tramite - il sito web istituzionale del Dipartimento di Scienze Sociali consultabile all?indirizzo (http://www.scienzesociali.unina.it/). - - la pagina Facebook del Dipartimento di Scienze Sociali (https://www.facebook.com/orientamentoscienzesociali/

  • Prova finale:

    La prova finale per il conseguimento del titolo di studio consiste in un elaborato originale su un tema inquadrato nell'ambito disciplinare di uno degli insegnamenti del Corso di studi. La prova prevede un'attivita di ricerca e di studio svolta dallo studente con il supporto di un tutor per la preparazione di un elaborato e per la sua presentazione e discussione orale dinanzi a una Commissione. La forma della Relazione finale puo essere quella di: a) un testo di rassegna, analisi o critica; b) un testo con un progetto di ricerca; c) una presentazione per schemi accompagnata da un sommario; d) una presentazione dei risultati di un esercizio di rilevazione empirica; e) un?elaborazione di sintesi di informazioni statistiche di fonti secondarie con tabelle, grafici e commenti; f) un prodotto multimediale. Le attivita necessarie alla realizzazione della prova sono commisurate a un impegno corrispondente a 6 CFU.

  • Servizi Aggiuntivi:
    • Biblioteca della Facoltà di Sociologia: Vico Monte di Pietà, 1 Napoli
    • Centro Interdipartimentale di Ricerca Audiovisuale per lo Studio della Cultura Popolare: Vico Monte di Pietà, 1
    • Laboratorio Didattico-Informatico e Laboratorio Multimediale Storia Orale