Immatricolazioni

Norme e agevolazioni / Tasse / Determinazione fasce di reddito

Modulistica


  • A decorrere dall'anno accademico 2008/2009 la situazione economica del nucleo familiare, ai fini della determinazione della fascia di contribuzione, viene valutata sulla base dell'I.S.E.E. (INDICATORE DELLA SITUAZIONE ECONOMICA EQUIVALENTE).
  • L'attestazione I.S.E.E. è una certificazione prodotta sulla base di una dichiarazione sostitutiva unica sottoscritta da uno dei componenti del nucleo familiare dello studente da consegnare direttamente ai Centri di Assistenza Fiscale (C.A.F.), alle Sedi ed Agenzie INPS.
    L'I.S.E.E. è calcolato sulla base della composizione del nucleo familiare, dei redditi percepiti e del patrimonio mobiliare ed immobiliare posseduto da ciascun componente.
    Per ulteriori dettagli sulle modalità di calcolo e per effettuare eventuali simulazioni si rinvia al sito dell'INPS.
  • I dati I.S.E.E. devono essere comunicati all'Università:
    • solo on line entro il 31/10/2013 attraverso il sito web www.segrepass.unina.it
    • solo presso le Segreterie Studenti dal 01/11/2013 (con mora)
  • Quali sono le conseguenze della mancata presentazione dell'attestazione I.S.E.E.?
    Gli studenti che non comunicheranno i dati I.S.E.E. saranno collocati nella massima fascia di contribuzione (XVI).
    Gli studenti che comunicheranno i dati I.S.E.E. oltre la data del 31/10/2013 dovranno versare il contributo di mora di € 90,00.
  • Tutti gli studenti che hanno i requisiti reddituali ISEE per non ricadere nella fascia massima di contribuzione (XIX). Gli studenti che non comunicheranno i dati ISEE nei tempi e con le modalità sotto indicate saranno collocati direttamente nella massima fascia di contribuzione (XIX).
  • Qualora il nucleo familiare sia composto dal solo richiedente, per la valutazione della situazione economica, si terrà conto delle seguenti condizioni:
    • residenza anagrafica diversa da quella della famiglia di origine da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della dichiarazione;
    • assenza di convivenza con il nucleo familiare di origine;
    • esistenza di un reddito personale da almeno due anni derivante da attività lavorativa non inferiore ad € 6.500,00 oltre agli eventuali redditi di natura patrimoniale.

Verifiche

  • I dati dichiarati relativi all'I.S.E.E. saranno sottoposti a verifica automatica presso la banca dati tenuta dall'INPS. Nel caso in cui la dichiarazione dovesse risultare in tutto o in parte non veritiera potranno configurarsi a carico del dichiarante i reati penali previsti dalla legge e, a carico dello studente, la sanzione amministrativa consistente nel pagamento di un importo doppio rispetto a quello dovuto ma non corrisposto, nonché alla perdita del diritto relativo a qualsiasi agevolazione.

Studenti che costituiscono nucleo familiare a sé stante

  • Per questi studenti il reddito sarà considerato valido ai fini della determinazione della fascia di appartenenza, unicamente in presenza delle seguenti condizioni, in mancanza di una solo delle quali lo studente dovrà tenere conto del reddito complessivo della famiglia di origine:
    • residenza anagrafica diversa da quella della famiglia di origine da almeno due anni rispetto alla data di presentazione della dichiarazione
    • assenza di convivenza con il nucleo familiare di origine
    • esistenza di un reddito personale da almeno due anni derivante da attività lavorativa non inferiore a € 6.500,00, oltre agli eventuali redditi di natura patrimonial