Dipartimento di Ingegneria Industriale

L'attività di ricerca dipartimentale riguarda tematiche tipiche dell'Ingegneria Industriale. Essa è volta a: contribuire allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio consolidandosi come punto di riferimento per il tessuto produttivo; promuovere il trasferimento tecnologico e l'innovazione, inclusa la valorizzazione economica dei risultati della ricerca; promuovere azioni miranti all'acquisizione di finanziamenti esterni e al potenziamento dei rapporti conimprese.

L'affinità e la contiguità di competenze e saperi dei diversi settori scientifico-disciplinari che afferiscono al Dipartimento sonotestimoniate dalla consolidata esperienza di collaborazioni scientifiche e didattiche in progetti di ricerca, nei corsi di studio, nelle scuole di dottorato e nei master universitari. Ulteriori dettagli si possono trovare su: http://www.dii.unina.it

Presso il Dipartimento ha sede il Corso di Dottorato di Ricerca in Ingegneria Industriale articolato in tre curricula: Energetic and Mechanical Engineering, Aerospace and Naval Engineering e Quality and Management Engineering. Il corso di dottorato in Ingegneria Industriale si propone di formare figure professionali di elevata qualificazione, in grado di inserirsi nell'industria meccanica, navale, aerospaziale e gestionale sia in ambito nazionale che internazionale.
Ulteriori dettagli possono essere trovati su: http://www.dii.unina.it/index.php/it/dottorato-ingegneria-industriale

Prodotti della ricerca (2011-2013)

I dati relativi ai prodotti della ricerca del dipartimento sono tratti dalla SUA-RD 2011-2013

Personale

I dati relativi alla composizione del dipartimento sono tratti dal sito cineca docenti

Progetti di ricerca

PQ: Programmi Quadro Unione Europea

  • 1)  SARISTU:Smart Intelligent Aircraft Structures – Responsabile Scientifico Prof. Leonardo Lecce -2010
  • 2)  NxtHPG:Next generation of heat pumps working with natural fluids – Responsabile Scientifico Prof. Rita Maria Antonietta Mastrullo - 2012
  • 3)  GRA:GREEN REGIONAL AIRCRAFT Clean Sky JU – Responsabile Scientifico Prof. Leonardo Lecce -2011
  • 4)  Clean Sky Airgreen 2: sviluppo di concetti e metodologie innovative per la realizzazione della prossima generazione di velivoli – Responsabile Scientifico Prof. Leonardo Lecce -2009
  • 5)  HALA:Higher Automation Levels in ATM - Responsabile Scientifico Prof. Antonio Moccia – 2011 http://www.hala-sesar.net/
  • 6)  AGILE: Aircraft 3rd Generation MDO for Innovative Collaboration of Heterogeneous Teams of Experts - Responsabile Scientifico Prof. Fabrizio Nicolosi - 2015
  • 7)  SPECTRUM: Solutions and Processes to Enhance the Competitiveness of Transport by Rail in Unexploited Markets - Responsabile Scientifico Prof. Luca Esposito -2011

Altri progetti

  • 1) MISTRAL: Micro SaTellite con capacità di Rientro Avio-Lanciabile - Ente finanziatore D.A.C. - Responsabile Scientifico Prof. Raffaele Savino -2015
  • 2)  SIRena: "Sviluppo ed Industrializzazione di sistemi a Radiofrequenza e finestre elettromagnetiche" - Ente finanziatore M.I.S.E. - Responsabile Scientifico Prof. Antonio Moccia - 2011
  • 3)SMARTCASE – Ente finanziatore M.I.U.R. – Responsabile Scientifico Prof. Rita Maria Antonietta Mastrullo - 2013
  • 4)  IMM - Interiors con Materiali Multifunzionali - Ente finanziatore D.A.C. – Responsabile Scientifico Prof.Francesco Marulo - 2014
  • 5)  Low Noise - Nuove tecnologie e materiali per l'abbattimento del rumore negli autoveicoli – Ente finanziatore M.I.U.R. – Responsabile scientifico Prof. Leonardo Lecce -2014
  • 6)  TIVANO – Tecnologie Innovative per Velivoli dell'Aviazione Generale di Nuova Generazione - Ente finanziatore M.I.U.R.– Responsabile scientifico Prof. Leonardo Lecce -2013
  • 7)MACADI - Crashworthiness di Mezzi di Trasporto - Ente finanziatore M.I.U.R.– Responsabile Scientifico Prof. Francesco Marulo - 2009
  • 8)  SPREAD - Sistema per la misura di parametri di volo per velivoli leggeri - Ente finanziatore Regione Campania – Responsabile Scientifico Prof. Francesco Marulo -2015
  • 9)  Layout d'impianto e metodi di controllo innovativi per la refrigerazione domestica, commerciale e professionale (LR 5-2002- annualità 2008) – Ente finanziatore Regione Campania – Responsabile scientifico Prof. Alfonso William Mauro - 2014
  • 10)   Attività di ricerca sui processi di combustione a base di paraffina e diversi ossidanti per razzi ibridi (Hyprob-Hybrid n. 15-ODA-0173) - Ente Finanziatore Centro Italiano Ricerche Aerospaziali -  Responsabile Scientifico Prof. Raffaele Savino - 2015
  • 11)   Innovative Wickless Heat Pipe Systems for Ground and Space Applications, ESA (contract number 400115115/15/NL/PG) - Ente Finanziatore Agenzia Spaziale Europea - Responsabile Scientifico Prof.Raffaele Savino - 2015
  • 12)   PROGETTO GEOGRID (PON Ricerca e competitività 2007-2013) – Ente finanziatore M.I.U.R. e M.I.S.E. – Responsabile scientifico Prof. Francesco Calise – 2015
  • 13)   PROGETTO CERVIA -Metodi di CERtificazione e Verifica Innovativi ed Avanzati (PON 03PE_00124_1)– Ente finanziatore M.I.U.R. e D.A.C. – Responsabile scientifico Prof. Fabrizio Nicolosi - 2014
  • 14)   APPS4SAFETY - Metodologie e tecnologie innovative per un approccio integrato alla sicurezza del veicolo – Ente finanziatore Regione Campania – Responsabile scientifico Prof. Michele Russo - 2015
  • 15)   SCILLA-M - Strutture, Componenti Innovativi Light per Applicazioni Metro – Ente finanziatore M.I.U.R. – Responsabile scientifico Prof. Michele Russo - 2014
  • 16)   VERO - Virtual Engineering for Railway and Automotive – Ente finanziatoreRegione Campania – Responsabile scientifico Prof. Michele Russo - 2013
  • 17)   Sviluppo innovativo della filiera automotive campana – Ente finanziatore Regione Campania – Responsabile scientifico Prof. Riccardo Russo -2015

Biblioteche, laboratori e attrezzature

Grandi attrezzature

  • Vasca navale (Responsabili scientifici: Prof. Begovic Ermina e Prof. Miranda Salvatore)
  • Galleria subsonica a circuito chiuso (Responsabili scientifici: Prof. Coiro Domenico e Prof. Nicolosi Fabrizio)
  • Laboratorio diMeccanica dei Materiali e delle Strutture (Responsabile scientifico: Prof. Penta Francesco)
  • Laboratorio diAerodinamica dellealte velocità (Responsabile scientifico: Prof. Savino Raffaele)
  • Laboratorio di Propulsione Aerospaziale, presso Aeroporto Militare F. Baracca, Grazzanise (Responsabilescientifico: Prof. Savino Raffaele)

Laboratori comuni

Di seguito per ciascun laboratorio si riportano i principali ambiti di attività.

  • Laboratorio di microgravità: 1)Definizione e sviluppo di esperimenti di fisica dei fluidi e di sistemi di scambio termico bifase(Responsabilescientifico: Prof. R. Savino)
  • Laboratorio di Sperimentazione e simulazione di volo: 1)  Certificazione in volo di velivoli leggeri; 2) Misura in volo delle prestazioni e caratteristiche e qualità di volo; 3) Misure inerenti i carichi di volo in manovra e le qualità di volo dei velivoli (Responsabile scientifico: Prof. F. Nicolosi)
  • Laboratorio GuidaNavigazione e Controllo: 1)  Integrazione e Test HWIL di prototipi di sensori/sistemi per applicazioni su piattaforme aeronautiche/spaziali (Responsabile scientifico: Prof. A. Moccia)
  • Laboratorio di metrologia e misure termo fluidodinamiche: 1)Sviluppo di metodologie di misurazione innovative con riferibilità metrologica per le misure in differenti campi; 2) Misure di flusso termico; 3) Taratura di sensori di temperatura a contatto nel campo [-80,1200 °C] (Responsabile scientifico: Prof. M. Musto)
  • Laboratorio di acustica: 1)  Caratterizzazione analitica e sperimentale delle proprietà acustiche e non-acustiche dei materiali porosi; 2) Valutazioni numeriche e sperimentali della qualità acustica negli ambienti chiusi; 3) Misura in opera dell'isolamento acustico per via aerea e strutturale negli edifici; 4) Valutazione della qualità dell'emissione sonora mediante descrittori psico-acustici. (Responsabile scientifico: Prof. R. Romano)
  • Laboratorio microclima: 1)  Calibrazione degli strumenti per la misura degli inquinanti aerodispersi e per la misura del numero di ricambi d'aria; 2) Caratterizzazione termoigrometrica delle murature con metodo gravimetrico e al carburo di calcio; 3) Verifica delle prestazioni delle griglie di ventilazione passive; 4) Analisi di indici di valutazione degli ambienti termici (Responsabile scientifico: Prof. G. Riccio)
  • Laboratorio di Tecnica del freddo: Sperimentazione e modellizzazione di sistemi e componenti per la refrigerazione (Responsabile scientifico: Prof. R. Mastrullo)
  • Laboratorio di trasmissionedel calore: 1)  Valutazione di coefficienti di scambio termico in convezione naturale e mista; 2) Valutazione del contributo radiativo nello scambio termico in schiume metalliche e ceramiche; 3) Valutazione delle prestazioni energetiche di schiume metalliche e/o ceramiche (Responsabile scientifico: Prof. N. Bianco)
  • Laboratorio di illuminotecnica: 1) Misure fotometriche e spettrofotometriche; 2) Misure delle caratteristiche cromatiche e spettrali dei materiali; 3) Verifiche illuminotecniche per ambienti interni e illuminazione stradale; 4) Misura delle distribuzioni spettrali di diverse sorgenti di luce; 5) Test percettivi in diverse condizioni di illuminazione (Responsabili scientifici: Prof. L. Bellia, Ing. Gennaro Spada)
  • Laboratorio Motori a Combustione Interna:    1) Banco prove per motori Diesel;2) Banco prove per motori ad accensione comandata; 3) Banco prove per prototipi (Responsabili scientifici: Prof. A. Senatore,Prof. A. Gimelli)
  • Laboratorio di Termofluidodinamica delle Macchine: 1) Caratterizzazione degli spray di combustibile (fotografia veloce); 2) Banco di oleodinamica; 3) Banco prove espansori volumetrici (Responsabili scientifici: Prof. A. Senatore, Prof. A. Gimelli, Prof. A. Amoresano, Prof. G. Langella)
  • Sala prova turbo-compressori: 1) Prove per caratterizzare gruppi turbocompressori (Responsabili scientifici: Prof. M. Manna, S. De Cristofaro)
  • Fraunhofer JL IDEAS Interactive DEsign And Simulation:1. COGITO, computer geometric modeling and simulation - 1) Knowledge based Engineering; 2) Simulazione Multi-fisica; 3) Meccatronica (Responsabile scientifico: Prof. S. Patalano) 2. IDEAinVR, interactive design and ergonomics applications in virtual reality - 1) Analisi di verifica estetica; 2) Valutazioni comparative a supporto del Concept Design; 3) Analisi ergonomiche dirette e con ausilio di manichini virtuali (Responsabile scientifico: Prof. G. Di Gironimo) 3. CREAMI, center of reverse engineering and additive manufacturing innovation - 1) Acquisizione e ricostruzione mediante sistemi ottici non a contatto di parti per applicazioni in campo industriale e biomedicale; 2) Progettazione per la stampa 3D; 3) Innovazione di dispositivi biomedicali (Responsabile scientifico: Prof. M. Martorelli)4. SQUARE, statistics, quality and reliability for innovation laboratory - 1) Statistica applicata, 2) DoE, 3) controllo di qualità (Responsabile scientifico: Prof. B. Palumbo)(Responsabile scientifico: Prof. A. Lanzotti)
  • Tyre Lab:1)Pressa idraulica/Patch Scan; 2) Banco laser caratterizzazioni termodinamiche; 3) Tribometro pin on disk; 4) British pendulum evoluto(Responsabili scientifici: Prof. M. Russo, Prof. R. Russo,Ing. F. Timpone, Ing. F. Farro)

Terza missione

Il Dipartimento di Ingegneria Industriale è fortemente impegnato in attività cosiddette di Terza Missione. In tale ambito, il dipartimento svolge, attraverso i suoi docenti, diverse attività:

  • collaborazioni e consulenze (conto terzi) con diverse aziende ed enti pubblici e privati in ambito regionale e nazionale, anche all'interno di progetti di trasferimento tecnologico
  • creazione di spin-off universitari
  • partecipazione a consorzi e associazioni per la terza missione
  • realizzazione di brevetti nazionali ed internazionali, anche in cooperazione con industrie ed enti di ricerca
  • pubblicazioni divulgative
  • attività di formazione continua
  • partecipazione attiva ad incontri organizzati a livello nazionale ed internazionale e ad eventi pubblici
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori
  • iniziative di democrazia partecipativa

Spin-off

Brevetti

  • 1. A fast vertical trajectory prediction method for air traffic management, and relevant ATM system-Titolarità SELEX ES (IT) - Inventori:Domenico ACCARDO,Michele Grassi, Antonio Moccia
  • 2. ACTUATOR DEVICE BASED ON A SHAPE MEMORY ALLOY, AND A WING FLAPASSEMBLY FITTED WITH SUCH AN ACTUATOR DEVICE - Inventore: Rosario PECORA
  • 3. ASSORBITORE UNIVERSALE DI ENERGIA D'IMPATTO PER VEICOLI FERROVIARI - Titolarità Marzio GRASSO, Francesco PENTA - Inventori: Marzio GRASSO, Giovanni Pio PUCILLO
  • 4. CARRO POLIFUNZIONALE CANGURO PER TRASPORTO MERCI SU FERRO - Titolarità Antonio DE IORIO- Inventori: Marzio GRASSO, Giovanni Pio PUCILLO
  • 5.Sistema di trasferimento del carico per le prove prescritte dalle specifiche tecniche di fornitura di traverse ferroviarie, compresi gli organi di attacco -  Inventori: Antonio DE IORIO, Francesco PENTA, Giovanni Pio PUCILLO
  • 6.Sistema di collegamento di giunti a semplice sovrapposizione con calettamento automatico - Inventori: Antonio DE IORIO, Francesco  PENTA, Giovanni Pio PUCILLO, F. CHIOCCIOLA.
  • 7.IMPIANTI DI ALIMENTAZIONE DI MISCELE GPL-BENZINA PER MOTORI AD ACCENSIONE COMANDATA AD INIEZIONE DIRETTA PER LA TRAZIONE STRADALE, LA PROPULSIONE NAVALE O PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA - Titolarità Ottavio PENNACCHIA - Inventori: Carmelina ABAGNALE, Massimo CARDONE, Marcello MANNA
  • 8. IMPIANTI DI ALIMENTAZIONE DI MISCELE GPL-GASOLIO PER MOTORI DIESEL PER LA TRAZIONE STRADALE, LA PROPULSIONE NAVALE O PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA - Titolarità Ottavio PENNACCHIA - Inventori: Carmelina ABAGNALE, Massimo CARDONE, Marcello MANNA
  • 9. SISTEMA DI TRASFERIMENTO E DI RIPARTIZIONE CONTROLLATA DI UN CARICOCONCENTRATO SU UNA LINEA O UNA SUPERFICIE PIANA, DI RIGIDEZZA NON NECESSARIAMENTE UNIFORME, PER PROVE STATICHE O DI FATICA - Titolarità Antonio DE IORIO- Inventori: Marzio GRASSO, Giovanni Pio PUCILLO
  • 10.SISTEMI DI DISTRIBUZIONE VARIABILE DI TIPO MECCANICO A 3 ED A 4 ELEMENTIATTIVI - Titolarità Ottavio PENNACCHIA - Inventore: Carmelina ABAGNALE
  • 11. Isolatore sismico passivo basato sull'impiego di unità di trasferimento a sfera e di molle a funed'acciaio – Titolarità Giandomenico DI MASSA, Mariano MIGLIACCIO, Stefano PAGANO - Inventori: Giandomenico DI MASSA, Mariano MIGLIACCIO, Stefano PAGANO
  • 12. BANCO PER LA MISURA DELLE CARATTERISTICHE DI INERZIA DI CORPI RIGIDI – Titolarità Renato Brancati, Michele Russo, Riccardo Russo- Inventori: Renato Brancati, Michele Russo, Riccardo Russo

Formazione continua

Il dipartimento è attivo anche nel campo della formazione continua, come risulta dai dati riportati di seguito.

  • Numero totale di corsi erogati 28
  • Numero totale di CFP erogati 4
  • Numero totale di ore di didattica assistita complessivamente erogate 3.140
  • Numero totale di partecipanti 79
  • Numero di docenti coinvolti complessivamente 89

Public engagement

Il personale del Dipartimento partecipa anche a numerose iniziative di divulgazione e diffusione delle attività di ricerca, rivolte al pubblico. A tale proposito, di seguito si elencano alcune attività cosiddette di Public Engagement cui i docenti del Dipartimento hanno partecipato nel 2013. Nello specifico, si tratta di partecipazioni a convegni e dibattiti pubblici, interviste ed interventi di orientamento presso scuole secondarie:

  • 1. Convegni pubblici di presentazione del SEAP dal titolo: Modelli per costruire un Piano d'Azione per l'Energia Sostenibile Napoli, Città della Scienza, 4-5 Dicembre 2013organizzato da ANEA nell'ambito del programma Intelligent Energy for Europe.
  • 2. Convegno su "Edifici a basso consumo energetico: alcune idee progettuali per i climi temperati". Progettare e costruire edifici antisismici e ad energia quasi zero - SmartVillage in tour, la mostra convegno di Edilportale in collaborazione con Made Expo. Napoli, 10 aprile 2013.
  • 3. Convegno su "Gli edifici a basso consumo energetico: caratteristiche, obblighi, soluzioni, esempi". Giornata divulgativa Greenday organizzato dall'AIESEC. Napoli, 22 maggio2013.
  • 4. Convegno su Retrofit energetico del sistema edificio-impianto: il caso relativo ad un ospedale. Giornata di studio "Gli edifici del nuovo millennio: un insieme di impianticontenuto da mattoni", Confederazione Nazionale dell'Artigianato e piccola e media impresa (CNA - sez. Installazione e Impianti). Tivoli (Roma), 3 ottobre 2013.
  • 5. Convegno "Riqualificazione funzionale, energetica e messa in sicurezza dell'edilizia storica". Napoli, 14 novembre 2013.
  • 6. Convegno su Soluzioni per l'efficienza energetica negli edifici: alcuni esempi riguardanti la città di Napoli. Fiera scientifica con convegno "Technology Biz (TBIZ 2013)". Napoli,28 novembre 2013.
  • 7. Convegno su "Edifici a consumo energetico quasi nullo: progetto per un edificio dimostrativo a Napoli". Presentazione del progetto ed esposizione del plastico dell'edificio.SAIE 2013 (SAlone internazionale per l'Industrializzazione Edilizia) & Smart City Exhibition 2013 (Comunicazione, qualità e sviluppo nelle città intelligenti), stand dell'Universitàdi Napoli Federico II (Padiglione 31) e stand del Comune di Napoli (Padiglione 31). Bologna 16 - 18 Ottobre 2013.
  • 8. Convegno "Illuminare meglio consumando meno" tenuta presso l'evento Mostra EnergyMed 2013. Napoli Mostra d'Oltremare, 13 Aprile 2013.(Sponsor Gewiss)
  • 9. Esperienza relativa a iniziative di democrazia partecipativa (citizen panel Sperimentazione di una piattaforma online a supporto della e-democracy (Deliberatorium)(http://dopariepress.altervista.org/tag/doparia/)