L'Ufficio

L'Ufficio

L'Ufficio Relazioni con il Pubblico e Trasparenza è stato istituito con O.D. n. 1821 del 19.12.06 ed è organizzato nel Settore Trasparenza e semplificazione e nel Settore Comunicazione interna; i compiti dell'ufficio sono stati specificati con Ordine di Servizio n. 497 del 19.12.2006.


Accesso agli atti (cd. documentale) ex Legge n. 241/90

Il diritto di accesso ai documenti amministrativi è disciplinato dagli articoli 22 e seguenti della Legge 7 agosto 1990, n.241 e successive modificazioni ed integrazioni.

Il diritto di accesso si esercita mediante esame ed estrazione di copia dei documenti amministrativi; l'esame dei documenti è gratuito, mentre il rilascio di copia è subordinato al rimborso del costo di riproduzione.

Il diritto di accesso a documenti detenuti dall'Università Federico II e concernenti attività di pubblico interesse si esercita con motivata richiesta rivolta al Direttore Generale; tale richiesta può essere presentata personalmente all'Ufficio Relazioni con il Pubblico e Trasparenza, Edificio Centrale, Corso Umberto I, 40 - IV piano - 80138 Napoli, può essere trasmessa mediante servizio postale o via fax al numero 081/2537390 allegando la copia di un documento di riconoscimento, o via pec all'indirizzo urp@pec.unina.it.

Modulo per la Richiesta di Accesso ex L. 241/90

Modalità di esercizio del diritto d'accesso - Regolamento D.R. n° 2294 del 02.07.2010
Tariffario per l'accesso ai Documenti Amministrativi - Delibera del Consiglio di Amministrazione n.36 del 15/07/2008.

Accesso civico (semplice o generalizzato) ex d.lgs. n. 33/2013

L'art. 5 del Decreto Legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 (cd. Decreto Trasparenza) ha introdotto l'istituto dell'accesso civico (definito accesso civico semplice nelle Linee guida Anac). In caso di omissione, anche parziale, di una pubblicazione obbligatoria, chiunque ha il diritto di richiedere al Responsabile di Ateneo la pubblicazione di documenti, informazioni o dati previsti dalla normativa vigente: l'accesso civico ha carattere gratuito e non è sottoposto ad alcuna limitazione o motivazione.

Successivamente,  il Decreto Legislativo n. 97 del 25 maggio 2016  (cd. Foia) ha introdotto, riscrivendo il citato art. 5,  anche l'accesso civico cd. generalizzato,  esercitabile relativamente ai dati, informazioni  e documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, ossia per i quali non sussista uno specifico obbligo in tal senso. Scopo  dell'accesso civico generalizzato è favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali, sull'utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

Modalità di esercizio

Modulo per l'accesso civico semplice ai sensi dell'art. 5, comma 1, del D.Lgs. n.33/2013 URP-AC-C.1
Modulo per l'accesso civico generalizzato ai sensi dell'art. 5, comma 2, del D.Lgs. n.33/2013 URP-AC-C.2

 

La richiesta va inoltrata al Responsabile di Ateneo per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, dott. Francesco Bello, attraverso le seguenti modalità:

  • Presso la sede dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico e Trasparenza, sito al quarto piano della Sede Centrale, corso Umberto I, 40 - Napoli
  • Via posta elettronica certificata all'indirizzo urp@pec.unina.it.
  • Via fax al numero 081-2537390.
  • Via e-mail all'indirizzo urp@unina.it.


In caso di accesso civico cd. semplice si invita ad indicare il contenuto di cui si richiede la pubblicazione e l'eventuale indirizzo della pagina web in cui sono assenti le informazioni; va allegata copia del documento di identità del richiedente.

Ricevuta la richiesta, il Responsabile, previa istruttoria dell'URPT, verifica la sussistenza dell'obbligo di pubblicazione e, in caso affermativo, dispone la pubblicazione dei documenti o informazioni oggetto della richiesta nella pagina del sito web di Ateneo opportunamente individuata, entro il termine di 30 giorni. Lo stesso dà comunicazione della avvenuta pubblicazione al richiedente, indicando il collegamento ipertestuale dove l'informazione è reperibile. Se quanto richiesto è già pubblicato sul sito web di Ateneo, il Responsabile indica il collegamento ipertestuale dove reperire il documento o l'informazione richiesta.

In caso di accesso civico cd. generalizzato si invita ad indicare i documenti, i dati o le informazioni di cui si chiede il rilascio, ovvero gli estremi che ne consentono l'individuazione; va allegata copia del documento di identità del richiedente.

Ricevuta la richiesta qualora l'URPT, durante l'istruttoria, individui soggetti controinteressati, è tenuto a dare loro comunicazione per consentire un'eventuale opposizione; in questi casi il termine di conclusione del procedimento di 30 giorni è sospeso fino all'eventuale opposizione dei controinteressati, per non più di 10 giorni.

Il rilascio è gratuito, salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato per la riproduzione su supporti materiali (cfr. Tariffario per l'accesso - Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 36 del 15/07/2008).


Customer satisfaction

A partire dal 22 ottobre 2012 l'URP ha avviato un'indagine relativa alla customer satisfaction dei propri utenti: è possibile rispondere partecipare all'iniziativa rispondendo al questionario o recandosi presso gli uffici dell'URP o compilando l'apposito modulo.

Il sondaggio è compilabile in forma completamente anonima: periodicamente saranno pubblicati i risulati dell'indagine effettuata.