"Premio Giovannini - Call for ideas" alla Federico II

Immagine relativa al contenuto

E' stato assegnato all'Università degli Studi di Napoli Federico II il "Premio Giovannini" per l'innovazione e la digitalizzazione nelle infrastrutture per l'edizione 2023-2024, promosso dalla Webuild. La Federico II vince il premio ‘Call for Ideas', per un progetto di ricerca innovativo sul riutilizzo dei terreni di scarto nella costruzione di grandi infrastrutture in ottica di economia circolare.

La migliore proposta di ricerca innovativa ha accesso ad un cospicuo finanziamento per una borsa di dottorato che verrà attivata nell'ambito del XL Ciclo presso il Dipartimento di Scienze della Terra, dell'Ambiente e delle Risorse (DiSTAR).

L'iniziativa si articola in premi per le tesi di laurea più brillanti e innovative in Ingegneria, Economia e Informatica sul tema "Innovazione e digitalizzazione nelle infrastrutture". Il premio per i laureati/laureandi vincitori consiste nell'attribuzione di un International Internship Program retribuito con visite nei principali progetti Webuild in Italia e nel mondo, alla cui conclusione seguirà la possibilità di inserimento in azienda; e in Call for ideas rivolta ai Dipartimenti di Ingegneria, Economia ed Informatica di tutti gli Atenei italiani per un finanziamento di 50.000€ a supporto di una borsa di Dottorato di Ricerca sull'innovazione e la digitalizzazione delle infrastrutture. Il contributo per l'università vincitrice consiste in un'erogazione liberale in un'unica soluzione, quale supporto per l'intero ciclo di Dottorato.

Il Premio Giovannini è un programma di job placement per laureandi e laureati magistrali in Ingegneria, Economia e Informatica, a cui Webuild sta dedicando un investimento di 1 milione di euro. Rappresenta uno strumento di attrazione di talenti, creando un bacino da cui il Gruppo seleziona risorse, anche al di là dei profili premiati, come avvenuto già negli anni scorsi. Per la prossima edizione, quella del 2024-2025, Webuild offrirà nuovi contratti di assunzione e una nuova borsa di dottorato triennale per ricerche legate al tema dell'innovazione e della digitalizzazione nel settore.

Il Premio, tributo all'economista italiano Alberto Giovannini, accademico e innovatore, già presidente del Gruppo scomparso nel 2019, è parte del più ampio Piano "Next-Gen" di Webuild, un insieme di iniziative strutturate dedicate ai giovani per garantire formazione e facilitarne l'ingresso nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture, aumentando al contempo la popolazione "Under 35" del Gruppo, che già oggi rappresenta il 41% dei suoi dipendenti diretti.


Redazione

c/o COINOR: redazionenews@unina.it