Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello

  • AVVISO IMPORTANTE: misure straordinarie per lo svolgimento delle procedure concorsuali per l'ammissione ai corsi di Master di I e II livello (ivi compresa la modalità di iscrizione dei candidati utilmente collocati in graduatoria) e delle relative attività didattiche e formative con particolare riferimento agli esami di profitto e finali - DR/2020/3816 del 20/11/2020
  • Dichiarazione degli esami svolti in modalità telematica (da compilare a cura del Presidente della Commissione esaminatrice)

Chirurgia robotica in chirurgia generale

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia
  • Coordinatore: Prof. Giovanni Domenico DE PALMA
  • N° posti: Numero massimo: 10 - Numero minimo: 5
  • Costo: € 3.000,00
  • Durata: Anni: 1 / Ore: 1500
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Sede del corso:

    Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia

  • Anno d'istituzione: 2020/21
  • Note:

    A.A. 2020/21

Obiettivi formativi

Il Master Universitario di II livello di Chirurgia Robotica in Chirurgia Generale si propone pertanto di fornire ai medici specializzandi o specialisti in chirurgia generale tutte le competenze necessarie per un moderno e completo approccio al paziente con patologie chirurgiche che potrebbe beneficiare dell'impiego del robot. Tali competenze comprenderanno gestione di un intervento di chirurgia robotica, conoscenza dei rischi legati all'attività chirurgica in oggetto, tecnica chirurgica robotica, capacità di lavoro in equipe, cenni di anestesiologia. Alla luce di tali obiettivi, il Master accanto all'approfondimento teorico con didattica formale, prevedrà un ampio spazio di training in sala operatoria con simulazioni, esercitazioni e attività di tirocinio pratico specialistico.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Svolgimento attività formative e verifiche

Per le prove periodiche: Per ciascun modulo di insegnamento è prevista una verifica consistente in un esame frontale o test scritto a risposta multipla con votazione espressa in trentesimi ed eventuale menzione della lode .Nell'attività di tirocinio pratico sarà espresso da parte di un tutor giudizio di idoneità
Per la prova finale: L'ammissione alla prova finale richiede il superamento di tutte le prove intermedie ed il giudizio positivo di idoneità del tutor. La prova finale consiste nella redazione di una tesi in una delle discipline di insegnamento con l'assistenza di un tutor e nella discussione di tale tesi nella seduta di esame conclusiva

Presenza e impegno orario

Percentuale frequenza obbligatoria: 80