Tecniche infiltrative nel trattamento delle patologie muscoloscheletriche dell'atleta. Principi anatomo-funzionali e applicazioni cliniche

  • Struttura responsabile: Dipartimento di Sanità Pubblica
  • Coordinatore / Direttore: Prof.ssa Stefania MONTAGNANI
  • N° posti: Numero massimo: 50 - Numero minimo: 15
  • Costo: € 1.200,00
  • Durata: Mesi: 6 / Ore: 250
  • Crediti formativi: 10
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • Sede del corso:

    Dipartimento di Sanità Pubblica

  • Anno d'istituzione: 2019/20
  • Note:

    A.A. 2019/20

Obiettivi formativi

Il Corso intende proporre in maniera analitica e scientifica lo studio dei diversi approcci infiltrativi ad oggi disponibili per il trattamento delle più comuni patologie dello sportivo a carico dell'apparato muscolo-scheletrico. Infatti, in questa particolare popolazione di pazienti, le metodiche infiltrative devono necessariamente essere inquadrate in un percorso di cura che includa anche la valutazione dei tempi di recupero, dei possibili effetti collaterali, delle attuali normative vigenti in materia di doping, delle sostanze utilizzate e degli effetti del trattamento stesso a breve, medio e lungo termine. Verranno trattate nello specifico diverse metodiche infiltrative ad oggi disponibili come: - le infiltrazioni intrarticolari (ecoguidate e non) - le infiltrazioni periarticolari - le infiltrazioni del sottocute - diversi metodi infiltrativi complementari.

Presenza e impegno orario

Percentuale minima di frequenza richiesta: pari almeno all'80% dell'impegno orario