Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello

  • AVVISO IMPORTANTE: misure straordinarie per lo svolgimento delle procedure concorsuali per l'ammissione ai corsi di Master di I e II livello (ivi compresa la modalità di iscrizione dei candidati utilmente collocati in graduatoria) e delle relative attività didattiche e formative con particolare riferimento agli esami di profitto e finali - DR/2020/3816 del 20/11/2020
  • Dichiarazione degli esami svolti in modalità telematica (da compilare a cura del Presidente della Commissione esaminatrice)

Comunicazione del patrimonio culturale

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Studi Umanistici
  • Coordinatore: Prof. Francesco BIFULCO
  • N° posti: Numero massimo: 40 - Numero minimo: 10
  • Costo: € 4.000,00 (2 rate)
  • Durata: Anni: 2 / Ore: 3000
  • Crediti formativi: 120
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • In collaborazione con:

    Dipartimento di Scienze Sociali

  • Sede del corso:
    • Dipartimento di Studi Umanistici - Via Porta di Massa, 1 – 80133 Napoli
  • Anno d'istituzione: 2019/20
  • Note:

    A.A. 2020/21

Obiettivi formativi

Il Master ha l'obiettivo di formare profili professionali che, dotati di un solido background di studi umanistici incentrato su conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio culturale (archeologico, storico-artistico, etnoantropologico, architettonico, ambientale), intendano specializzarsi nel campo della gestione della comunicazione, attraverso l'approfondimento delle migliori pratiche adottate in ambito internazionale. Al termine del corso, i partecipanti avranno acquisito, attraverso un interattivo percorso di studio (lezioni, laboratori, esercitazioni) e di sperimentazione sul campo (tirocini/stage, project work), competenze spendibili nell'ambito di Istituzioni/Enti ed imprese culturali che operano nell'eco-sistema culturale e creativo. Il Master, con un taglio laboratoriale improntato allo sviluppo di progetti di comunicazione on-field realizzati con il coinvolgimento di importanti partner esterni (ad es. Direzioni di musei statali autonomi, Poli museali Regionali, Parchi ed Aree, fondazioni, associazioni/cooperative, distretti), si rivolge a soggetti che vogliano sviluppare conoscenze, capacità e competenze nel campo delle strategie e tecniche omnichannel-oriented. In particolare, può interessare sia neolaureati che operatori desiderosi di apprendere le metodiche dei diversi ambiti indoor e outdoor, per la creazione di contenuti e gestione di canali/strumenti (piattaforme multimediali web 3.0 e device multi-utente), ed avviarsi alla professione di Communication manager, impegnandosi nelle attività di management strategico (ad es. Content manager, Social media manager, Event manager) ed operativo (ad es. Content creator, Community Specialist, Analyst Specialist).

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento.

Svolgimento attività formative e verifiche

Per le prove periodiche: Test e/o report scritti per ogni insegnamento/modulo didattico.
Per la prova finale: Redazione scritta e discussione di un elaborato progettuale.

Presenza e impegno orario

Percentuale frequenza obbligatoria: 80%