Con la laurea è possibile accedere ai master di I livello.
Con la laurea magistrale è possibile accedere ai master di II livello

AVVISO DI SOSPENSIONE ATTIVITÀ RELATIVE AI CORSI DI MASTER ED AI CORSI DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA NON MEDICA


Criminologia e diritto penale. Analisi criminale e politiche per la sicurezza urbana

  • Livello: 2
  • Struttura responsabile: Dipartimento di Scienze Politiche
  • Coordinatore: Prof. Giacomo DI GENNARO
  • N° posti: Numero massimo: 50 - Numero minimo: 10
  • Costo: € 1.800,00 (2 rate)
  • Durata: Anni: 1 / Ore: 1500
  • Crediti formativi: 60
  • Requisiti per l'ammissione: vedi regolamento
  • In collaborazione con:

    - Dipartimento della Pubblica Sicurezza - Ministero dell'Interno.
    - Istituto di Studi Politici S. Pio V di Roma.
    Sono previste n. 3 borse di studio dell'importo di € 1.800,00 cadauno che saranno attribuite ai primi tre classificati nella graduatoria di ammissione, che siano in possesso dei requisiti indicati nel Bando. Le predette borse di studio sono finanziate dall'Istituto di Studi Politici S. Pio V di Roma.

  • Anno d'istituzione: 2016/17
  • Note:

    A.A. 2018/19

Obiettivi formativi

Il Master si pone l'obiettivo di formare professionisti e operatori in grado di fornire competenze elevate nel campo
degli interventi di prevenzione e contrasto ad ogni forma di crimine. Il Master si rivolge a studiosi dei fenomeni
criminali, ad analisti del crimine, avvocati, magistrati, psicologi, assistenti sociali del penale, medici legali, investigatori e addetti alle agenzie di investigazione e di sicurezza, periti e consulenti tecnici, ausiliari per le indagini difensive, sociologi, operatori sociali, direttori e operatori penitenziari, appartenenti alle forze dell'ordine,
addetti alla sicurezza urbana e aziendale, appartenenti o aspiranti appartenenti agli apparati di Intelligence, operatori nel campo del diritto, laboratoristi coinvolti nelle investigazioni e nel procedimento penale. Il Master intende professionalizzare gli allievi attraverso un percorso formativo di eccellenza che sia non solo teorico, ma
anche pratico ed efficace. Esso tende a rispondere contemporaneamente a due esigenze: da un lato si propone di far convergere la dimensione analitico-interpretativa dei fenomeni criminali con quella preventiva e di contrasto, al fine di conoscere meglio e agevolare l'investigazione sui fattori e le dinamiche criminali in modo da accrescere la sicurezza oggettiva; dall'altro intercettare i diversi significati che sottendono la domanda di sicurezza che proviene dai territori. Il Master, quindi, è finalizzato a formare figure professionali esperte, con competenza specifica in campo criminologico per prevenire e contrastare la criminalità, nonché rivolgendosi a quanti già operano nel lavoro sociale, vuole offrire un percorso di approfondimento delle opportunità connesse agli interventi preventivi, alle metodologie di modificabilità dei comportamenti antisociali per sviluppare capacità di analisi di intervento nel campo delle politiche per la sicurezza urbana.

Modalità didattica

Per informazioni dettagliate si consiglia la lettura del regolamento

Svolgimento attività formative e verifiche

Per le prove periodiche: la verifica dei contenuti appresi da ciascuno degli insegnamenti indicati avverrà tramite test differenti a domande predefinite e/o aperte, o altre modalità di verifica che saranno proposte al termine di ciascun modulo.
Per la prova finale: la prova finale si svolgerà tramite l'esposizione di un elaborato finale e la sua discussione potrà avvalersi anche delle nuove tecnologie della comunicazione.

Presenza e impegno orario

Percentuale frequenza obbligatoria: 80%